Montaquila(Is)- (di Michele Visco)  l’associazione cacciatori “’Sagra del Cinghiale” propone la terza edizione della sagra del cinghiale. Il 10% del ricavato dell’evento verrà devoluto ai terremotati abruzzesi. Un fine settimana particolare quello che vedrà protagonisti tutti gli amanti della caccia al cinghiale di Montaquila. Infatti, l’associazione cacciatori “Valle del Volturno” propone per il terzo anno consecutivo l’appuntamento con la sagra del cinghiale. L’evento, organizzato con il patrocinio del comune di Montaquila e della Regione Molise si svolgerà sabato 27 e domenica 29 giugno presso la frazione di Masserie La Corte. Un appuntamento tradizionale che va oltre la classica sagra e racchiude in se contenuti tradizionali, sportivo e momenti di aggregazione sociale. Il programma prevede diversi eventi. Già oggi in località “Colle Martino” del comune di Montaquila con inizio alle ore 9 si svolgerà la festa dell’albero. Sabato 27 giugno appuntamento alle 17.30 con la mostra canina e a seguire con l’apertura dello stand gastronomico e lo svolgimento dello spettacolo musicale. Domenica 28 l’evento entrerà nel vivo. Dalle ore 8 alle 14 gara di tiro a palla divisa per categoria cacciatori e categoria tiratori. Il tutto in località “Colle Martino”. Ai primi classificati di ogni categoria verrà assegnato un buono di euro 200 da spendere presso “Il Legionario”. Ai secondi e terzi classificati sarà assegnato un trofeo. In serata assaggi gastronomici con l’apertura dello stand apposito, inizio spettacolo musicale intorno alle ore 21 e premiazione dei vincitori della gara di tiro a palla con estrazione dei biglietti vincenti della lotteria realizzata per l’occasione. Lodevole iniziativa degli organizzatori che devolveranno il 10% del ricavato in beneficienza alla popolazione della provincia dell’Aquila colpita dal sisma del 6 aprile scorso. (Articolo a cura del giornalista di Valle del Volturno MICHELE VISCO)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads