Filignano(IS)- (di Michele Visco) <Ora è il momento di incontrare la gente>. Ecco la nuova scintillante idea di Antonio Tedeschi, il giovane consigliere provinciale di “Progetto Molise”, a breve darà il via al suo progetto che servirà ad ascoltare i problemi delle persone.La politica ancora in vacanza in questi ultimi giorni del mese di agosto non viene frenata certamente da giovani attivi come lui. Stiamo parlando del consigliere provinciale Antonio Tedeschi eletto in seno a “Progetto Molise” nel collegio di Filignano-Montaquila. Per lui un vero e proprio successo elettorale che lo ha portato ad ottenere quasi 600 consensi tra la gente. Ed è proprio dalla gente, dagli amici di sempre e dai conoscenti, che il giovane Antonio è ripartito per far bene. Dopo essersi interessato della questione della strada che da Montaquila conduce a Filignano, che vorrebbe rendere provinciale, a breve avvierà la sua iniziative personale. Si tratta di quello paventato più volte durante la campagna elettorale e cioè del suo interessamento nei confronti dei cittadini che non si esprime solo a parole ma anche con i fatti. Per questo motivo Antonio Tedeschi ha in mente di incontrare la cittadinanza del suo collegio e anche della restante provincia pentra in piazza, nelle case e nei luoghi di ritrovo per cercare di capire cosa veramente non va. <Ho sempre ribadito – ha detto Antonio Tedeschi – che la politica va fatta a favore della gente e non per scopi personali o quant’altro. Sono gli elettori che garantiscono la democrazia e anche le cariche ricoperte dai politici. E’ mio intento stare fra la gente, ascoltare i problemi e discuterne insieme. In questo modo – precisa il consigliere provinciale – riusciremo a trovare soluzioni alternative alle manchevolezze del nostro territorio e soprattutto si instaurerà tra noi un rapporto di amicizia e fiducia reciproca. Solo stando tra la gente in primis del mio collegio – conclude Tedeschi – e poi della gran parte della provincia pentra, riuscirò a capire cosa veramente manca e cosa dovrà essere fatto. Come consigliere prometto il massimo impegno, almeno per risolvere il fattibile. Spero di riuscire veramente ad ascoltare le esigenze delle persone e perché no a risolvere qualche problema di rilievo>. (Articolo a cura del giornalista MICHELE VISCO)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads