Il 21 marzo 2010  al parco del Castello de L’Aquila, dalle dieci in poi, si é svolto “Un fiore per L’Aquila”.

L’Aquila- “Abbiamo portato una piantina fiorita, – ha dichiarato Patrizia Tocci – per ridare colore alla nostra città, abbiamo portato il futuro della nostra città: i bambini che con  pennarelli, gessetti, colori e fogli hanno disegnato la città, la città che vorrebbero…che  tutti vorremmo. La nostra città. Abbiamo cominciato anche dal Castello per riappropriarci dei nostri spazi verdi. Siamo ritornati a colorare il Parco, dopo tanto grigiore, dopo tanto dolore. Spazi aperti in cui ricominciare a vivere… Tutti insieme. Lo abbiamo detto con un  fiore. Un fiore per l’Aquila, mille fiori per l’Aquila”- ha concluso l’insegnante Tocci-. All’evento di solidarietà é stata presente la cantautrice e Testimonial per la Pace Agnese Ginocchio , che insieme a Luisa Stifani, presidente dell’Ass. culturale L’Impronta, hanno deposto 2 piantine della Pace (vedi foto 1 e 2, autore Andrea Pioltini ) nel parco del Castello.  Portando il suo saluto a nome del Movimento per la PaceAgnese Ginocchio ha ricordato che: ” L’Aquila ferita tornerà a volare…!”- . Non a caso é stata scelta questa frase, perché essa dà anche il titolo  alla canzone d’impegno per la Pace e i Diritti composta dalla cantautrice,  dedicata a tutti gli abruzzesi ed in particolare agli amici che la Testimonial della Pace ha conosciuto in questi anni con i quali ha collaborato proprio nell’ambito di importanti eventi per la promozione della cultura della Pace, della fratellanza fra i popoli, dell’intercultura, dell’intergrazione, della cooperazaione internazionale, della solidarietà e dei diritti dell’infanzia. ” Questa canzone, d’impegno per la Pace e la Solidarietà,   accompagnata da immagini tratte da reportage fotografici e video svolti sui luoghi del terremoto “- ha spiegato Agnese Ginocchio- ” sara’ presentata e cantata ovunque, per sostenere un’ importante progetto di solidarietà a favore del popolo abruzzese colpito dal sisma.  Invito  tutti ad aderire (per info contattare  Agnese Ginocchio tramite il sito www.agneseginocchio.it oppure su Facebook) a questo grande progetto di solidarietà e di Pace per restituire un sorriso ed aiutare l’Aquila ferita a rimettersi in volo”. Al termine del suo saluto, la Testimonial per la Pace  in compagnia della presidente dell’ass. aquilana L’Impronta Luisa Stifani e di altri amici del Movimento, si é recata  a far visita sui luoghi della città devastata dal terremoto. Particolarmente forte é stato l’ impatto sul luogo della ‘Casa dello Studente’ (vedi foto 3: Autore Andrea Pioltini) in Via XX Settembre.(Comunicato da ufficio stampa Movimento per la Pace)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads