Baia e Latina(Ce)- Anche quest’anno, come da tradizione, la Pro Loco “Amici del Volturno” organizza il “Baila Circus, Capodanno e dintorni”, la manifestazione che prevede una serie di eventi che spaziano dalla musica alla drammaturgia, e che avrà luogo nella tendostruttura allestita appositamente nel campo di calcetto parrocchiale in Piazza Santo Stefano. I festeggiamenti per queste feste natalizie inizieranno questo pomeriggio  alle ore 17:00 con i bambini della scuola primaria di Baia e Latina centro che porteranno in scena “Natale in 100 lingue” ed a seguire allestiranno l’ormai tradizionale mercatino di solidarietà, in cui ricavato andrà in favore di Grace una bambina in adozione che vive nel villaggio Bukawu in Congo, mentre a partire dalle ore 21:00 ci sarà l’esibizione della Scuola di ballo Jenny Dance. Il 23 ci sarà la prima, di tre tombolate che si alterneranno nel corso delle serate, tra cui quella finale del 30 per salutare il 2010, e quella del 5 gennaio, per festeggiare la Befana, e alla vigilia di Natale, tanti Babbo Natale gireranno per le strade del paese dispensando regali ai bambini e portando un sorriso alle persone malate. Il 26 dicembre, per gli amanti del liscio ci sarà l’esibizione degli artisti locali “Pietro e Luca. Le serate del 29,  2 e 3 gennaio saranno dedicate al teatro con la messa in scena della commedia in  tre atti di Eduardo De Filippo “Non ti pago” diretta da  Enzo Cunti, ove si cimenteranno per la maggior parte soci della Pro loco e componenti del Direttivo della medesima che proveranno a bissare il successo delle passate edizioni teatrali. Il 4 gennaio si terrà la Serata Caraibica con dimostrazioni e lezioni di Salsa, Bachata, Merengue e Rueda de Casino animazione by Sanduguera. Si esibiranno infine per completare il già nutrito programma, alle ore 16:00 del 28 dicembre, giocolieri e animatori “Bimbocircus” e il 5 gennaio, alle ore 20:00 Rino Napolitano con il gruppo “Lazzari e Briganti  porta in scena  la cultura e le tradizioni delle terre del sud Italia. Nonostante le non poche difficoltà iniziali e le scarse economie e contributi economici spiega il presidente Antonio Diodato (foto), anche quest’anno la Pro loco si è prodigata ad organizzare un evento che possa rallegrare  le festività natalizie, e anche quest’anno vi sono tutti i presupposti e la convinzione che sarà un successo, in quanto c’è la grinta giusta e il desiderio costante di rendere vivo questo piccolo paese. (Comunicato a cura del presidente Antonio Diodato)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads