Cultura per la Pace. Video educativo, formativo ed istruttivo che accompagna il brano d’ impegno per la Pace, struggente e meditativo, dal titolo “Shalom Auschwitz“, composto dalla cantautrice e Testimonial per la Pace Agnese Ginocchio e dedicato alla Giornata della Memoria della Shoah del 27 Gennaio e a tutte le Shoah, guerre, eccidi, stermini del mondo. Si avvisa che  Agnese Ginocchio, proprio in occasione della Giornata della Shoah,  sarà ospite alla terza edizione del programma televisivo “Anja Show” in onda il giorno 26 Gennaio 2011 a partire dalle ore 20,40 sugli schermi di “Italiamia 2 Sky 854“.  Le liriche di questo brano, come si diceva, sono state esposte anche nel Museo nazionale storico della Liberazione a Roma, Patrimonio dello Stato italiano, diretto dal dott. Antonio Parisella, grande attivista dei Movimenti per la Pace. Le immagini che compongono il video sono tratte da documentari sulla Shoah, con la presenza di alcuni sopravvissuti alla Shoah, sulla Guerra – eccidio- strage di Gaza (Palestina), dal web e da alcune manifestazioni scolastiche dedicate alla “Giornata della Memoria”. Per visualizzare il video collegarsi a questo link (cliccare  suì sopra), oppure visualizzarlo direttamente  in quest’articolo(vedere in alto)

- STORIA. Era il 27 gennaio del 1945 quando si aprirono i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz, uno dei luoghi simbolo della ferocia nazista che portò alla morte circa sei milioni di ebrei e due milioni tra zingari, omosessuali e oppositori politici del regime di Adolf Hitler. Il 27 gennaio si celebra la Giornata della Memoria, il giorno dedicato al ricordo di quei tragici avvenimenti che portarono allo sterminio di sei milioni e mezzo di esseri umani: il più grave sterminio della storia. Sessantun anni fa l’Armata Rossa entrava ad Auschwitz, trovandovi pochi sopravvissuti e le prove di un orrore che aveva insanguinato il cuore di un continente, quello europeo, che si vantava di essere la culla della civiltà. La giornata della Memoria deve essere quindi un momento di riflessione, non solo per chi l’ha vissuta in prima persona, ma per chi, soprattutto per i giovani, perchè forse ne hanno sempre sentito tanto parlare, così, un po’ per caso, nelle aule scolastiche, senza darci troppo peso. L’impegno di ricostruire i fatti invece deve sostenere una responsabilità nel dire “Mai più” ad una atrocità simile. Dopo Auschiwtz, molte altri genocidi sono accaduti: tra i più dimenticati in Africa, quello del ’94 in Ruanda, quello nella ex-jugoslavia a ” Srebrenica “, definito poi dai mezzi di comunicazione con l’orribile termine di “pulizia etnica”. Per molti quindi, il 27 gennaio sarà una giornata che non passerà inosservata. Ecco perché da alcuni anni a questa parte le iniziative per ricordare o meglio per non dimenticare quel tremendo episodio della shoah si sono intensificate e sono diventate tantissime, come altrettanti i messaggi di pace: vi riportiamo quello in musica di Agnese Ginocchio, cantautrice e Testimonial per la Pace,  impegnata a portare messaggi di Pace e di nonviolenza . Per ulteriori info e approfondimenti sul presente brano collegarsi al sito del Movimento per la Pace(Cliccare quì sopra) . (Comunicato stampa da redaz. cultura)

-Leggi articolo correlato: 27 Gennaio Giornata della Memoria della SHOAH. “SHALOM AUSCHWITZ” Mai più Shoah, Mai più stermini! Mai più guerre!

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”-

About these ads