Alife(Ce) – Progetto “adotta un giardino”. L’amministrazione comunale propone alle aziende, ma anche ai privati cittadini, ad associazioni attive nel settore della tutela dell’ambiente e del territorio, di prendersi cura di un giardino di Alife: zone verdi, aiuole, piccoli fazzoletti di terra, la cui gestione attualmente grava sul bilancio comunale. Il Comune di Alife cerca sponsor per la valorizzazione e la manutenzione di aree verdi di proprietà comunale, in vista di un miglioramento qualitativo ed estetico. Possono presentare offerta di sponsorizzazione, quale contributo di servizi ed utilità per la manutenzione e cura dello spazio verde, persone fisiche e persone giuridiche, soggetti privati e associazioni senza fini di lucro. L’iniziativa prevede, quindi, una reciproca collaborazione tra l’Amministrazione Comunale ed il Privato inteso come forza produttiva e, come tale, rappresentativa del tessuto sociale della città. Il Privato e le Associazioni che eseguiranno, a propria cura e spese, gli interventi nelle aree verdi loro assegnate e che “adotteranno” un’area verde pubblica, riceveranno, in cambio, un ritorno pubblicitario e di immagine attraverso la collocazione di una targa sull’area stessa, senza doverne sostenere i relativi costi pubblicitari, oltre ai benefici fiscali previsti dai contratti di sponsorizzazione. Il servizio offerto a titolo gratuito consiste nella manutenzione delle aree verdi, nella realizzazione di interventi di sistemazione a verde o in materia di arredo urbano, in cambio dell’installazione di una targa in legno con cui pubblicizzare l’attività dello sponsor, collocata secondo modalità stabilite ed in conformità al progetto approvato dal Comune all’atto della stipula della convenzione. L’affidamento durerà quattro anni, eventualmente rinnovabili, durante i quali le aree verdi rimarranno comunque ad uso pubblico. Le aree interessate sono di diversa tipologia e grandezza, come le aiuole, i giardini, gli spazi verdi, la villa comunale. L’intento dell’operazione è di ridurre ai minimi termini i costi per la gestione dello spazio verde. Il privato che intende aderire all’iniziativa deve presentare un progetto per l’area che intende riqualificare. Tale progetto verrà visionato dal Responsabile dell’ Area ambiente e Territorio, dal Responsabile Affari Generali del Comune di Alife per rilasciarne, poi, il relativo parere e nulla osta. All’atto dell’adesione da parte del Privato, si procede alla firma di un accordo di collaborazione predisposto dal Sindaco, dai Responsabili dei Settori e firmato dalle Parti.
L’assessore ai Lavori Pubblici Il Sindaco
Dott. Alfonso Santagata- Dott. Giuseppe Avecone (Comunicato inviato da ufficio stampa Sindaco G. Avecone)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads