Forze dell’ordine (carabinieri polizia guardia finanza)


Alife(Ce)- Decine di chili di pane e altri alimenti, in pessimo stato di conservazione, sono stati sequestrati dai carabinieri di Alife (nella foto il maresciallo G. Aceto),  nel corso di un controllo sul trasporto di alimentari presso il mercato settimanale. I prodotti si trovavano a bordo di un furgone privo dei necessari requisiti igienico-sanitari e non idoneo al trasporto di alimenti. I militari hanno sequestrato la merce, affidandola ai controlli dell’autorita’ sanitaria a cui e’ stato anche segnalato l’autotrasportatore. Non e’ la prima volta che i carabinieri effettuano controlli e sequestri in materia igienico-sanitaria nella zona del Matese. Continua a leggere

Vedi  il video  

Rosarno(Rc)- Sergio Genco (Cgil): «Abbiamo bisogno di fatti di verità» Dalla testimonianza di una quindicina di stranieri che lavoravano nella piana di Gioia Tauro è partita l’inchiesta della magistratura di Palmi che ha fatto emergere come veniva reclutata e sfruttata la manodopera immigrata in agricoltura. I braccianti stranieri impiegati a Rosarno nella raccolta degli agrumi percepivano 22 euro al giorno per lavorare dalle 10 alle 14 ore. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (da redaz. cronac Matese)- Orrore! Abusava ripetutamente della figlia di appena 6 anni e maltrattava e picchiava gli altri quattro figli, arrestato 63enne del comune pedemontanto. Nella mattinata di ieri, gli agenti della squadra mobile di Caserta, diretta dal vicequestore Rodolfo Ruperti, hanno arrestato A.G., 63 anni, residente in una piccola frazione di Piedimonte Matese. Continua a leggere

Venafro(Is)- La costante azione di monitoraggio dell’avamposto  della porta di accesso del Molise  in loc. Cascino di  Sesto Campano (IS),   ha  consentito ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della  Compagnia di Venafro impegnati nel controllo preventivo delle infiltrazioni malavitose nella regione, di assestare un altro duro colpo ai pusher  in transito  sulla SS 85, provenienti dallo shopping effettuato sulle piazze della contermine Campania. A cadere nella rete operativa predisposta dall’Arma sono stati due giovani abruzzesi, una coppia  costituita da un 22enne e da una 25enne entrambi  con precedenti penali di Lanciano. Continua a leggere

Il Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente d’intesa con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio mette a disposizione del cittadino un NUMERO VERDE per segnalare emergenze legate ad abbandoni o maltrattamenti di animali.  800 253 608  L’intervento del Comando dei Carabinieri può essere sollecitato anche attraverso indirizzo e-mail:  cctass@carabinieri.it  allegando un’ eventuale documentazione fotografica. Continua a leggere

Caserta-  (16 aprile 2010) Rifiuti speciali, liquami e carcasse di bufale gettati nel bacino idrico campano. E’ attraverso la rete dei Regi Lagni che i veleni raggiungono il Tirreno. Nel filmato della Guardia di finanza i controlli sul territorio devastato Il Video che denuncia la VERGOGNA! Continua a leggere

Isernia- Nella mattinata odierna, un Carabiniere  di una stazione dipendente della Compagnia di Isernia libero dal servizio,  in transito  sulla Strada Statale Isernia -Campobasso,   all’altezza del  ponte noto come il  “Viadotto  Pettoranello” al km 183+900, notava un uomo repentinamente salire sulle barriere di protezione con il chiaro intento di lanciarsi nel vuoto.  La reazione del militare  è stata  fulminea ed efficace, bloccando subito la propria autovettura e lanciandosi a piedi verso la barriera di protezione del ponte sul quale l’uomo già si trovava.  Qui con non comune professionalità  il carabiniere riusciva a dissuadere  l’uomo, poi identificato in un  44enne di un centro della provincia, e contestualmente ad avvicinarlo e con mossa repentina ad immobilizzarlo evitando così che potesse lanciarsi nel vuoto. Continua a leggere

Alife(CE)- Alla trasmissione “Le IENE” di mercoledi 21 Aprile 2010 su Italia 1 a partire dalle ore 21:00,  si parlerà del CASO MEGA-Truffa FINANZIARIA di ALIFE perpetrata nello scorso MAGGIO 2009. MOLTISSIMI ALIFANI e tanti cittadini dei comuni della zona matesina e del Sannio, oltre 150, incapparono in questo terribile crack finanziario e rimasero prosciugati senza una lira in tasca. Stando alle stime della Guardia di Finanza matesina, che sul caso stava indagando, pare che la mega truffa ammontasse dai 12 ai 20 milioni di euro. Continua a leggere

Villa di Briano(Ce)- 20 apr. (Apcom) – La vittima dell’agguato di Villa di Briano si chiamava Crescenzo Laiso ed aveva 30 anni. L’uomo era fratello di Salvatore detto ‘Chicchinoss’, ritenuto legato alla fazione del clan dei Casalesi capeggiata dalla famiglia di Francesco Schiavone detto ‘Sandokan’. Laiso era alla guida di una Smart in via del Castagno quando, sono sopraggiunti i sicari, forse in sella a una motocicletta. L’uomo, raggiunto da diversi colpi di pistola calibro 9×21, è morto sul colpo. Gli investigatori non escludono che l’uccisione di Laiso sia una vendetta trasversale nei confronti del fratello Continua a leggere

Caserta- (di Lino Martone) Naturalmente non possiamo che associarci all’encomiabile lavoro della Magistratura che sta perseguendo con impegno gli odiosi  reati contro l’ambiente e alla perseverante azione del giudice Donato Ceglie che assai oltre 10 anni addietro diede vita, insieme ad altre 4 Procure, alla famosa pubblicazione che si concluse con la speranza di “ridare al Volturno la dignità di fiume”, denunciando la gravissima situazione di assenza dei depuratori comunali. Continua a leggere

Castel Volturno(Ce)- (Di Tommaso Morlando) Di questi giorni gli arresti e il sequestro degli impianti di depurazione sui Regi Lagni, e relativi arresti di 22 responsabili, tra tecnici e consulenti… unicamente per “memoria storica” ecco un documento che fu  inviato in tutte le sedi istituzionali e ampiamente pubblicato sulla stampa anche nazionale… Anche se in ritardo di anni, finalmente il “tappo” è scoppiato. Un sentito grazie alla Magistratura e alle forze dell’Ordine. Continua a leggere

Pignataro Maggiore(Ce)- Inchiesta della Guardia di Finanza sulla presunta turbativa d’asta riguardante l’affidamento del servizio di portierato presso il depuratore comunale indetta dalla municipalizzata del comune di Pignataro Maggiore denominata “Pignataro Patrimonio srl” e sulla presunta truffa aggravata allo Stato relativa a Corsi di Formazione per il personale di vigilanza indetto dalla società privata Pro.Ter Servizi srl nei quali, secondo la Procura di Santa Maria Capua Vetere, alcuni docenti avrebbero attestato falsamente di aver tenuto lezioni.  Continua a leggere

-Il Video della Vergogna(cliccare quì per aprire la pagina)

Caserta- Se c’è qualcuno che in questa brutta storia ci ha guadagnato è la “Hydrogest Campania spa“, la società a cui la Regione Campania ha affidato la gestione degli impianti di depurazione di Villa Literno, Marcianise e Orta di Atella: 250 milioni euro l’anno per inquinare i Regi Lagni (nella foto), lasciare nel degrado gli impianti e distruggere una terra diventata ormai infelix. Gravissime le accuse mosse dalla Procura alla società: per aumentare i guadagni avrebbe lesinato sugli interventi di manutenzione degli impianti.

Continua a leggere

Alvignano (Ce) – Uno studente del liceo scientifico di Piedimonte Matese, è stato arrestato dai carabinieri per possesso di stupefacenti. Una ennesima operazione antidroga, del Nucleo operativa della compagnia di Piedimonte Matese, ha portato alla cattura, questa mattina, di un giovane studente di Alvignano. L’ arresto è stato effettuato nella centralissima piazza Carmine a Piedimonte Matese, dove il giovane, V.A., 19 anni,  è stato sorpreso a bordo di una Fiat Cinquecento nuovo tipo, nel centro cittadino. Continua a leggere

ALIFE(Ce) - (di Nunzio De Pinto)  Solidarietà a padre Alex Zanotelli, caricato dalla polizia. Questo é veramente troppo”. È quanto ha affermato Agnese Ginocchio (nella foto con Aleex Zanotelli e Felicetta Parisi. Autore: Andrea Pioltini) del Movimento della Pace in relazione all’aggressione subita da Alex Zanotelli, padre comboniano, da sempre al servizio dei più poveri e derelitti del mondo. “Ieri (mercoledi 15 Aprile, ndr.)” – ha aggiunto la testimonial della Pace – “arrivò anche a me un sms da Napoli per sostenere il presidio che si stava svolgendo sul caso dei 9 africani. Continua a leggere

Marcianise(Ce)- (di Teresa Tartaglione) Giacevano lì da quasi un triennio, in’area era ormai nota come cimitero delle auto: si tratta di un terreno periferico, ubicato in zona Santa Veneranda che ospitava circa una trentina di carcasse di veicoli bruciati ed abbandonati. Nella mattina di giovedì 15 aprile, gli agenti della polizia municipale, coordinati dalla comandante Guglielmina Foglia, hanno provveduto, con l’ausilio di una ditta specializzata, alla loro rimozione. Le operazioni di sgombero sono iniziate intorno alle ore 8 e sono proseguite in quelle successive. Continua a leggere

A Castello del Matese e a Prata Sannita, comuni del parco regionale del Matese, sono state sequestrate 2 mega discariche abusive

Piedimonte Matese (Ce)- Una vasta operazione predisposta dalla Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, è stata portata a termine, con l’obiettivo di contrastate fenomeni di inquinamento ambientale e di garantire la salute pubblica. A Castello del Matese, i militari della Stazione di San Gregorio, con la collaborazione del personale dell’A.S.L., hanno proceduto al sequestro di un’area di circa cinquemila metri quadri, ubicata in pieno Parco Regionale del Matese, in località Cava della Rena. In quell’area i Carabinieri hanno scoperto una vera e propria maxi discarica abusiva dove si trovavano depositati rifiuti speciali anche di tipo pericoloso, per oltre cinquanta tonnellate di materiale inquinante. Continua a leggere

Pignataro Maggiore(Ce)- “Con estrema serenità e pacatezza, continuando ad avere piena ed assoluta fiducia nella giustizia, vorrei dichiarare che alcune circostanze, almeno quelle che riguardano l’azione del mio ente, riportate nel provvedimento eseguito questa mattina dalla Guardia di Finanza nei confronti di alcuni amministratori, non rispondono assolutamente alla realtà dei fatti. Se dicessi che continuo ad avere fiducia dei miei colleghi di consiglio, diminuirei il valore della loro integrità morale. Continua a leggere

Pignataro Maggiore(Ce)- “La prefettura di Caserta e il ministero dell’Interno devono intervenire al più presto per sciogliere il Consiglio comunale di Pignataro Maggiore, ostaggio di un comitato d’affari, e per smantellare il carrozzone clientelare della raccolta dei rifiuti Pignataro Patrimonio srl”. E’ quanto si legge in un comunicato stampa del Comitato anticamorra di Pignataro Maggiore(CE), a seguito della nuova inchiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per i gravi reati di turbativa d’asta, di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e di falsità ideologica in atti pubblici(vedi docum allegato). Continua a leggere

ISERNIA: RISULTATI DEL CONTROLLO DEL TERRITORIO  DEL  COMANDO PROVINCIALE DEI CARABINIERIA NEL FINE   SETTIMANA. QUATTRO DENUNCE E SANZIONI VARIE.

Nell’ambito dei servizi effettuati:

  • Il Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Isernia, ha effettuato numerosi controlli nel territorio, con riguardo alla sicurezza sui luoghi di lavoro per prevenire il fenomeno delle “morti bianche” ed il rispetto delle normative in materia contributiva ed assicurativa. Durante tali servizi, il proprietario di un esercizio, operante nella ristorazione, è stato sanzionato per impiego di lavoratori in “nero”. Continua a leggere

GRAZZANISE(Ce)- (di Raffaele Raimondo)  Vincere? Stravincere! Questa sembra la filosofia prevalente nella mente del consigliere comunale Parente. E non nel senso di enfatizzare vieppiù lo scarto in voti rispetto alla lista Nuovi Orizzonti, né di caricare la vittoria di quello sciame di sfottò (che è pure fisiologico nelle competizioni stracittadine), bensì di giungere a minacciare un vigile urbano fino a sfidarlo ad un “incontro fuori paese”. E’ quanto si deduce dal comunicato che oggi, 10 aprile 2010, l’operatore della Polizia Municipale (PM) Giuseppe Florio ha girato ai giornalisti locali, per fornire pubblicamente la sua versione di un increscioso fatto verificatosi una settimana fa e ripreso, nella serata di venerdì 9, durante un comizio svoltista annunciato come manifestazione di ringraziamento al “popolo sovrano”. Continua a leggere

Ailano(Ce)- Un camion che trasportava, senza autorizzazione, circa dieci quintali di rifiuti speciali anche di tipo pericoloso, tra cui elettrodomestici in disuso, batterie, fusti e filtri di olio motore esausti, reti metalliche ed altri rottami ferrosi altamente inquinanti è stato sequestrato ad Ailano, in pieno parco regionale, dai carabinieri di Piedimonte Matese al comando del capitano Salvatore Vitiello. Continua a leggere

1- TRE ROMENI CI RIPROVANO CON I FURTI DI RAME IN FERROVIA I CARABINIERI LI INDIVIDUANO E LI ARRESTANO.

2- NUMERO 6 PERSONE SEGNALATE PER REATI VARI

Isernia- I Carabinieri della Stazione di Venafro nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla repressione dei reati contro il patrimonio, hanno individuato alcune persone mentre erano intente a tranciare cavi di rame sulla tratta ferroviaria in località pedemontana di Venafro. I malfattori accortisi di essere stati scoperti si sono dati a precipitosa fuga cercando di allontanarsi con un’autovettura che avevano parcheggiato nei pressi della ferrovia. Continua a leggere

Giugliano(Ce) - Sequestrati dalla Dia beni per un valore di 5 milioni di euro a Nicola Verolla, attualmente detenuto con l’accusa di concorso in estorsione, e considerato vicino ad elementi di spicco del clan dei Casalesi come Raffaele Bidognetti e Michele Zagaria. I beni – intestati oltre che a Verolla anche alla moglie Rosa Di Marino – sono costituiti da quattro villette a Giugliano e un edificio commerciale a Lusciano, nel Napoletano. Continua a leggere

Portico di Caserta(Ce)- Chiude la bocca ai cani con il nastro adesivo: un medico di 62 anni, di Portico di Caserta, comune poco distante da Caserta, è stato denunciato dai carabinieri per maltrattamento di animali. La denuncia è partita da una segnalazione anonima al 112. I militari hanno accertato che l’uomo, per evitare che i due esemplari di dobermann che teneva in cortile legati, potessero abbaiare durante la notte, avevano immobilizzato loro il muso con del nastro adesivo. Continua a leggere

Isernia- L’azione dell’Arma nel controllo del territorio nelle ultime 24 ore ha conseguito incisivi risultati per l’accertata inosservanza dei provvedimenti emanati dall’autorità giudiziaria da parte di soggetti colpiti da misure cautelari e di prevenzione, con il conseguente arresto e due denunce a piede libero per altre due persone. A finire nella casa Circondariale di via Ponte S.Leonardo nel pomeriggio di ieri un rom 19enne sottoposto in atto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione del capoluogo Pentro. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Antonio Varricchione, di anni 57, chiamato ‘Tonino‘  ma meglio conosciuto con il nome di ‘Mal’ é morto in seguito ad un incidente stradale avvenuto ieri sera intorno alle ore 20:00 sulla strada provinciale 331 che collega Piedimonte Matese con Alife e gli altri comuni matesini.  Varricchione, insieme all’ attuale compagna di vita, a bordo di una Renault stava uscendo dal distributore Fina che si trova lungo la provinciale 331. La causa che ha determinato lo scontro fatale per l’uomo non é ancora chiara. Pare che a provocare la morte di Varricchione, sia stato l’ impatto con un altra vettuta (il cui conducente alla guida di un’ Audi  é rimasto miracolosamente illeso) a seguito di una precedenza non rispettata o dell’ eccessiva velocità. Continua a leggere

Caserta- La Guardia di Finanza di Caserta, nell’ambito dell’attività di controllo economico del territorio, continua nell’intensa attività di contrasto al fenomeno del contrabbando di tabacchi lavorati esteri, con l’obiettivo di reprimere sul nascere la ripresa di traffici illeciti della specie e la riorganizzazione della rete di minuta vendita delle “bionde”. Continua a leggere

« Pagina precedentePagina successiva »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 200 follower