Personaggi


Alife(Ce)- Dopo la celebrazione di Don Alfonso DE BALSI di una Santa Messa nella Chiesa di Santa Caterina, è stata inaugurata domenica mattina 1 Giugno 2008 presso il “MILLENNIUM” in Via Roma n° 54, dove è stata posta una targa, la sede dell’Associazione Radioamatori Italiana – Radio Club Alife “AMEDEO BRUNELLI“(vedi foto, cliccare sopra per ingrandire. Autore: Andrea Pioltini fotoreporter) . Presenti, agli adempimenti di rito, firma e lettura del verbale dell’avvenuta costituzione, oltre al reggente del Radio Club -Gino Di Lorenzo, il Presidente dell’A.R.I. Sezione di Benevento (vedi quì) -Geom. Pino Di Nardo, il Vicepresidente Lello Popoli, molti radioamatori e amici di Amedeo che non hanno voluto assolutamente mancare alla manifestazione. Tutti intorno alla moglie Elisa, ai figli Federica e Gianmario, alla madre Enza e al fratello Nico che per l’occasione, hanno ricevuto in dono dal Presidente una targa ricordo(foto 3), alla memoria di Amedeo. Toccante il messaggio di auguri fatto giungere dalla nota cantautrice e Tetsimonial per la Pace Agnese Ginocchio, amica di Amedeo, letto con grande commozione dal fratello: “Auguro alla nascente Associazione Radioamatori Italiani di Alife retta da Gino Di Lorenzo e dedicata all’indimenticabile memoria dell’amico “Amedeo Brunelli“, di farsi promotrice di valori per una efficiente comunicazione che verta a servizio e a tutela della vita e dell’ ambiente. Continua a leggere

Castelvolturno (Ce) – (di Salvatore Candalino) Holiday Inn Serort Naples, 4-7 giugno 2008. Dino Risi, Stefania Sandrelli, Michele Placido, Valeria Golino, Isabella Ferrari, Laura  Chiatti, Silvio Orlando sono solo alcuni degli ospiti della prima edizione di “Fil.mare”. Un festival, dedicato al mare e alle sue suggestioni, diretto dal critico cinematografico Valerio Caprara. Dal 4 al 7 giugno, all”Holiday Inn Resort Naples – Castelvolturno, anteprime cinematografiche nazionali, film e documentari legati al mare, convegni, mostre, premiazioni ad importanti personaggi della cultura, dello sport, della politica e degli spettacoli, creeranno una grande opportunità, per rilanciare una zona, quella del Litorale Domizio Continua a leggere

Messaggio della testimonial per la Pace Agnese Ginocchio, premio nazionale Legalità Paolo Borsellino per l’impegno sociale e civile, in memoria del giudice antimafia Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, agenti della scorta della strage di Capaci  e tutte le vittime delle mafie..

Italia- (di Agnese Ginocchio) In questa giornata dedicata in modo particolare alla commemorazione  del giudice antimafia Giovanni Falcone, alla moglie Francesca Morvillo, agli agenti della scorta della Strage di Capaci e a tutte le vittime delle mafie, con profonda convinzione e nella comune volontà di cambiamento verso la rinascita del territorio, si marcerà per fare memoria di tutte le vittime delle guerre di mafia che hanno ucciso, tolto speranza e sogni a tanti uomini. La nostra presenza vuole rappresentare una testimonianza oltre che di solidarietà con la popolazione, anche uno stimolo verso l’ impegno concreto, che nel quotidiano dobbiamo portare avanti Continua a leggere

(di Alex Zanotelli) “E’agghiacciante quello che sta avvenendo sotto i nostri occhi in questo nostro paese. I campi ROM di Ponticelli (Na) in fiamme , il nuovo pacchetto di sicurezza del ministro Maroni, il montante razzismo e la pervasiva xenofobia , la caccia al diverso, la fobia della sicurezza, la nascita delle ronde notturne offrono una agghiacciante fotografia dell’Italia 2008. “ Mi vergogno di essere italiano e cristiano“, fu la mia reazione rientrato in Italia da Korogocho, all’approvazione della legge Bossi-Fini. (2002).Questi sei anni hanno visto un notevole peggioramento del razzismo e xenofobia nella società italiana , cavalcata dalla Lega (la vera vincitrice delle elezioni 2008 ) e incarnata oggi nel governo Berlusconi. (Posso dire questo perché sono stato altrettanto duro con il governo Prodi e con i sindaci di sinistra da Cofferati a Dominici….) Oggi doppiamente mi vergogno di essere italiano e cristiano. Mi vergogno di appartenere ad una società sempre piu’ razzista verso l’altro, il diverso, la gente di colore e soprattutto il musulmano che è diventato oggi il nemico per eccellenza. Mi vergogno di appartenere ad un paese il cui governo ha varato un pacchetto- sicurezza dove essere clandestino è uguale a criminale Continua a leggere

La dedichiamo a tutti i nostri lettori e amici che ci seguono…

“Se fai il bene ti attribuiranno secondi fini egoistici, non importa, fà il bene..

Se realizzi i tuoi obiettivi troverai falsi amici e veri nemici, non importa realizzali..

Il bene che fai verrà domani dimenticato. Non importa fà il bene..

L’ onesta e la sincerità ti rendono vulnerabile, non importa, sii franco e onesto.

Dà al mondo il meglio di te, e ti prenderanno a calci. Non importa, dà il meglio di te..

Quello che facciamo è soltanto una goccia nell’oceano. Ma se non ci fosse quella goccia all’oceano mancherebbe..” Continua a leggere

Raviscanina -  (di Giuseppe  Sangiovanni) Paolo Pinelli ( nella foto), dopo il clamoroso successo ottenuto nella trasmissione di Raidue,  Piazza Grande – torna alla carica. Ieri ha partecipato al casting   in piazza Campania- nel grande centro commerciale di Marcianise. “Paolo Canale 5″(ndr. Nell’alto casertano è così conosciuto)-  è una persona socievole, simpatica e solare(ama cantare canzoni degli anni “70, suona il piano)- con la sua sensibilità ha colpito gli addetti del casting- distinguendosi tra il grande numero dei partecipanti. Il 19, 20 e 21 giugno prossimi nella Reggia di Caserta sarà girato Angeli e Demoni, con Tom Hanks Continua a leggere

Partono le selezioni Campane per la quinta edizione del premio Totò alla  comicità. Anche questa edizione vede impegnata per la Campania la sede del Circolo  degli universitari di Afragola il “cafe cabaret” diretto dall’instancabile  Salvatore Iavarone. Mercoledi’ 14 maggio a partire dalle ore 10, 30 gli artisti campani che  hanno fatto domanda di partecipazione arriveranno alla sede del circolo  degli universitari (via Francesco Russo 55 – Afragola ) per l’audizione  preliminare che consentirà loro di accedere alla prima eliminatoria Continua a leggere

Marcianise(Ce) -Sabato 10 maggio ore 22,00 il comico Marco Della Noce intratterrà il pubblico del Centro sul palco di Piazza Campania con i suoi famosi personaggi. Marco inizia la sua carriera con il gruppo La Carovana. Nel 1988 partecipa al Festival Nazionale del cabaret dove vince il premio speciale della Critica. Notato da Antonio Ricci entra nel cast di Drive In. Nel 1995 inizia la sua carriera da solista e arrivano le prime esperienze in molti programmi televisivi tra cui: Tv delle vacanze, Mondo Gabibbo, Mai dire Gol, Striscia la notizia, Facciamo cabaret, Comici, Tribe generation, Saranno maturi, La mostra della Laguna, Zelig: facciamo cabaret, L’ottavo nano Continua a leggere

Caserta- ( di Raffaele Nogaro Vescovo) “LA TERRA E’ di DIO” ( foto a sx. Vescovo Nogaro, Manifestazione e Messa contro la discarica Lo Uttaro e Rifiuti Caserta. Autore: Andrea Pioltini Fotoreporter) Lo sviluppo della scienza e della tecnologia ha recato a noi uomini e al nostro cosmo incontestabili benefici, ma ha procurato anche effetti devastanti sulla natura: inquinamento dell’aria. dell’acqua e della terra, aumento dell’ effetto serra, deterioramento dei grandi ecosistemi, estinzione di diverse specie viventi, (altro…)

San Felice a Cancello(Caserta)- E’ convintissimo. Vuole andare in carcere al posto di Bruno Contrada. L’ennesima idea-provocazione targata Franco Magliulo. Destinato ancora a finire nel mirino dei media nazionali ed internazionali. Lo scorso 22 aprile l’ultimo reportage dedicato alla sua Stellazzurra (ndr.squadra di calcio), realizzato dalla troupe di una televisione russa, e precisamente la TV Russa Moscovita. Magliulo è una persona assai generosa, altruista- che con il calcio insegna ai ragazzi la retta via, dribblando tentazioni e insidie. Da mesi è angosciato per la vicenda che vede protagonista Bruno Contrada, rinchiuso in pessime condizioni di salute nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Con la Stellazzurra- Magliulo è entrato varie volte in questo penitenziario, per disputare partite del campionato di terza categoria Continua a leggere

Intervento del vescovo di Caserta Raffaele Nogaro (nella foto, autore Andrea Pioltini fotoreporter) sulla presenza della Camorra nel Casertano e in Campania.

CASERTA – (Di Raffaele Nogaro Vescovo) La camorra, in Campania, impedisce le riforme strutturali, indispensabili per organizzare la speranza del futuro. Procura le dimissioni di ogni imprenditoria intelligente e produttiva.Una politica che crei progetti, stabilisca obiettivi, dia la spinta alla soluzione dei problemi è impensabile. E le dirigenze di ogni tipo confondono facilmente il bene comune con l’interesse privato. Il degrado, il sottosviluppo e la disoccupazione fanno sì che l’emigrazione dei giovani volenterosi sia enorme Continua a leggere

La manifestazione si svolgerà a Caserta al Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio e presso il “Polo della Qualità“, dal 25 aprile all’11 maggio 2008.  La preview è in programma giovedì 24 aprile alle ore 17 al Belvedere di San Leucio- Caserta. La qualità dei partecipanti e delle opere in mostra rendono la Biennale un evento di indubbio spessore tale da attrarre per la prima volta a Caserta due creazioni speciali del grande maestro Pablo Picasso che costituiscono un “unicum” tra oltre 20 mila opere realizzate nella sua carriera Continua a leggere

CASTELLAMMARE DI STABIA (Na)- 40 scuole partecipanti da tutta Italia, 18 lavori premiati, 4 menzioni di merito, 5 scuole segnalate per il maggior numero di partecipanti. Questi i numeri del premio “Suor Maria Maddalena Starace”, concorso artistico-letterario per le scuole – dalle ultime due classi delle primarie sino a tutte le superiori – in onore della religiosa fondatrice delle Suore compassioniste serve di Maria, al secolo Costanza Starace, proclamata beata l’anno scorso. Duro il lavoro di selezione della commissione, composta da Tommaso Arcella, Rosario Capuano Continua a leggere

Sant’Arpino(Ce)- “Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo” (Gandhi) è un’ eco che si amplifica ogni giorno, sempre di più, grazie all’azione perseverante e coraggiosa della cantautrice Agnese Ginocchio. Crede in ciò che fa e lo fa con passione. Agnese Ginocchio, opera da anni per la promozione e la diffusione di una cultura di pace e della salvaguardia dei Diritti Umani con una particolare attenzione al mondo della scuola. Il legame tra diritti e solidarietà, tra libertà e uguaglianza, infatti, acquista una valenza particolare se trasmesso ai giovani, poichè rafforza in loro i presupposti per un mondo migliore. E’ con immenso piacere che il Dirigente Scolastico Gennaro Vergara Continua a leggere

Sparanise(Ce)- Nell’ambito del convegno sul tema della Pace, legalità, Diritti umani, Infanzia che si é svolto presso la palestra della scuola media “Leonardo Da Vinci” diretta dal preside Aramini, e promosso da l’ITCT Galilei diretto dalla preside Domenica Di Sorbo, é stata consegnata la singolare “Croce Missionaria della Pace” al parroco anticamorra di Forcella don Luigi Merola (foto 1 con Agnese Ginocchio, cliccare sopra per ingrandire immagine), ospite alla manifestazione scolastica insieme alla stessa testimonial e cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio e alla vice presidente del comitato Unicef Italia Margherita Dini Ciacci. La consegna é avvenuta per le mani di Agnese Ginocchio, (premio Borsellino) . “Questa Croce” -ha spiegato Agnese Ginocchio- “viene donata a pochissime persone, che in vita si sono sapute distinguere in merito all’ impegno (inteso come missione)per la salvaguardia della vita, della Pace, dell’ Ambiente, per la difesa dell’infanzia e i valori universali della solidarietà lì negli ambienti dove sono chiamati a vivere e a operare mediante i propri ruoli, talenti e professioni”. La consegna di questa piccola e grande “Croce Missionaria della Pace” sulla quale sono dipinti i colori arcobaleno universali della Pace, immagine della convivialità delle differenze, del servizio e della missione nel mondo, ancora una volta ha confermato l’intuito della rappresentante del movimento per la Pace quella cioé di volerla destinare a delle persone che nel caso del prete di Forcella don Merola, con la testimonianza della propria vita, hanno saputo mettere in pratica il significato della fede di servizio e dunque dell’impegno per la Pace. “Il significato della Croce Iridata Arcobaleno Missionaria della Pace”, ha spiegato Agnese, “è il Logo del Movimento Internazionale per la Pace e del Movimento internazionale Ambasciatori e Testimoni di Pace”. E’ il prototipo della Grande Croce, realizzata per Agnese Ginocchio dall’ideatore, ovvero l’ artista Giuseppe Marinelli, Capo sommozzatori del corpo provinciale dei vigili del fuoco di Ancona. La Croce iridata arcobaleno, pur mantenendo la sua identità, intende rompere i confini delle chiusure razziali e religiose dipingendosi dei colori arcobaleno missionari a rassenerare la volontà di dialogo e di confronto con altri popoli e religioni.(La Croce della Pace inoltre é stata consegnata anche ad un altro importante personaggio della nostra provincia casertana, in merito al suo impegno sociale e civile, si tratta del docente dell’ Istituto Galilei: prof. Paolo Mesolella (nella foto 2 il primo da dx, con Agnese Ginocchio e la presidente dell’Azione Cattolica della diocesi Calvi Teano. Cliccare sopra per ingrandire )  organizzatore e coordinatore del convegno sulla Pace, legalità, Diritti Umani e infanzia che si é svolto a Sparanise.  Il prof. Paolo Mesolella é docente di materie classiche, giornalista pubblicista , direttore della testata online d’informazione Caserta 24 ore e studioso di archeologia romana che fino ad oggi ha propugnato e diffuso attraverso le molteplici attività filantropiche e organizzative”. (Fonte: redazione cultura matesina. Le foto sono a cura di Andrea Pioltini, fotoreporter)

Pubblicato da red. prov. Alto Casertano-Matesino & d

Caserta- (Ce)- (di Nunzio De Pinto) Sabato scorso, nell’ambito dello spettacolo teatrale della compagnia “I Vari…..età”, andato in scena sul palco del Teatro Izzo di Caserta, la cantautrice e testimonial della Pace, Agnese Ginocchio ha consegnato al giornalista Nicola Ciaramella, direttore della testata “Corriere di San Nicola“, l’attestato di Merito con nomina: “Nicola Ciaramella, Amico Testimone per la Pace e per i diritti” e, contestualmente, gli è stata consegnata la “Croce Missionaria della Pace“. L’ambito riconoscimento, che viene assegnato a persone, enti, che si sono particolarmente contraddistinti nell’opera di diffusione della Pace, della Legalità, della Trasparenza, è stato assegnato a Nicola Ciaramella in quanto, grazie alla particolare diffusione sul territorio del “Corriere di San Nicola”, ha contribuito e contribuisce a difendere e diffondere i temi della Pace e della Fratellanza fra i popoli. Continua a leggere

SAN MARCO EVANGELISTA (Ce) – (di Nunzio De Pinto) Una folla innumerevole ha partecipato sabato mattina in piazza Gramsci, all’esterno della Chiesa Madre, allo scoprimento di un busto bronzeo in onore di Michele Palermo, da parte del sindaco Vincenzo Zitiello (nella foto). Uno scrosciante applauso ha fatto da cornice al cadere del lenzuolo che ricopriva il busto, opera dello scultore e pittore Raffaele Bernardo di Maddaloni. Grazie all’iniziativa dell’assessore Angelo Ciaramella, che si è ripresentato alla carica di consigliere comunale, a Michele Palermo è stata intitolata nel 2004 la palestra della scuola media, poi, nel 2005, un libro biografico. Michele Palermo nacque a San Marco Evangelista il 3 ottobre 1911 e fu uno dei più grandi campioni che l’Italia abbia avuto Continua a leggere

SPARANISE(Ce)- MARTEDI’ 8 APRILE, ALLE ORE 11, PALESTRA SCUOLA MEDIA, UN CONVEGNO SULLA PACE, LA LEGALITA’ E I DIRITTI UMANI. ARRIVANO DON LUIGI MEROLA (il prete- anticamorra) MARGHERITA DINI CIACCI (Vicepresidente nazionale dell’Unicef) E AGNESE GINOCCHIO (Premio Paolo Borsellino 2007)

SPARANISE (di Paolo Mesolella)-Martedì 8 aprile arriveranno a Sparanise Don Luigi Merola, Margherita Dini Ciacci ed Agnese Ginocchio; il prete anticamorra, ex parroco di Forcella, la vice presidente nazionale dell’Unicef e la cantautrice per la Pace, vincitrice del Premio Paolo Borsellino 2007. Tutti e tre saranno ospiti degli alunni dell’Istituto Tecnico Commerciale e Turistico “G. Galilei” di Sparanise che ha organizzato un interessante convegno sulla pace, la legalità ed i diritti umani nella palestra della Scuola Media, a partire dalle ore 11 Continua a leggere

Pratella(Ce) Domenica 30 Marzo nella chiesa parrocchiale di S. Nicola di Bari in Pratella(Ce), parrocchia appartenente alla diocesi di Alife-Caiazzo, é stata celebrata la Messa in memoria del secondo anniversario della scomparsa del compianto don Giuseppe(Geppino) Ferrazzano(nella foto 1 a sx), parroco di questa comunità fino al 2004 e nativo del vicino comune di Alife. Ordinato sacerdote nel 1966, fino al 1968 don Geppino fu Rettore del Seminario Diocesano, poi parroco fino al 2004. La funzione religiosa concelebrata dal padre cappuccino Michele Flora Fumagalli (amico di don Geppino, nella foto 2 insieme al parroco e poi foto 3, cliccare sopra per ingrandire. Autore foto: Andrea Pioltini fotoreporter) e dall’attuale parroco don Gregorio Alberto Urrego si é svolta nel massimo raccoglimento. Toccante l’omelia del padre cappuccino Flora Fumagalli Continua a leggere

Marcianise(Ce)-Giovedì 3 aprile ore 22,00 il grande Tullio de Piscopo terrà un concerto in piazza Campania al Centro commerciale Campania riproponendo alcuni brani del suo nuovo album e i successi del passato, l’ingresso come sempre è gratuito. Tullio De Piscopo ha ottenuto un grande successo negli anni ottanta con la canzone “Andamento lento” (con la quale ha partecipato a Sanremo 1988 e ha vinto il Festivalbar nello stesso anno). Altre canzoni celebri sono “E allora e allora” (Sanremo 1989) e “Primavera” (Stop Bajon). I suoi pezzi sono apprezzati per le sonorità jazz-pop. Negli anni sessanta si è trasferito a Torino riuscendo ad affermarsi sulla scena musicale: da qui in poi la sua carriera è stata contraddistinta da moltissime collaborazioni di prestigio con artisti stranieri in tourneè in Europa, da prestazioni in orchestre, qualche album solista e qualche album in cui accompagna musicisti di alto livello Continua a leggere

Italia-(Storia a cura di Giovanni Lafirenze) Caro amico, sono le cinque del mattino, il cielo è carico di stelle e alla guida della tua auto impieghi il solito percorso, che tra qualche ora ti condurrà alla meta. All’improvviso odi un segnale acustico. Lo specchietto retrovisore riflette la classica luce azzurra, rallenti e accosti l’auto, permettendo al mezzo di superarti agevolmente, li riconosci, sono i Vigili del Fuoco della tua città. Un pensiero penetra la mente e ti devasta la coscienza. Riapri le drammatiche immagini dell’undici settembre 2001. “Persone che preferiscono volare verso una morte tragicamente più serena”. Rigeneri le figure, i volti dei Vigili entrare in quella torre, avvolta dal baratro di “Persefone”. Leggi nei loro sguardi, la convinzione, di “salvare l’impossibile”. La torre collassa e Nostro Signore, raccoglie i suoi …fiori Continua a leggere

DA TUTTO IL MONDO A ROMA PER I FUNERALI DI CHIARA LUBICH

Roma,  18 mar. (Apcom) – Momento emozionante quando tre giovani focolarine hanno posto sul feretro di Chiara Lubich tre garofani rossi, in ricordo del 7 dicembre 1943, quando – il giorno in cui Chiara aveva deciso di fondare il movimento dei focolari – e consacrarsi per tutta la vita a Dio. Un momento che, nella Basilica di San Paolo fuori le mura, a Roma, è stato accolto da calorosi applausi. Poco prima dell’inizio delle solenni esequie presiedute dal cardinale Tarcisio Bertone, segretario di Stato vaticano, si sono accavallate alcune testimonianze di leader interreligiosi venuti da tutto il mondo: musulmani, ebrei, buddhisti, induisti; e anche rappresentanti ecumenici: protestanti, luterani, ortodossi e anglicani Continua a leggere

L’Assessorato alla pubblica Istruzione di Succivo le conferisce una Targa simbolica

Succivo(Ce)- Sul tema:Non  rassegnamoci.. ricicliamo“, si é svolta la tre giorni di sensibilizzazione,  promossa dalla scuola “G.Ungaretti”  e patrocinata dal Comune di Succivo,  il cui scopo é stato quello di sensibilizzare i giovani allievi della scuola media sulle urgenti tematiche del rispetto per l’ambiente, la legalità e la convivenza civile. Protagonisti proprio gli allievi della scuola che guidati (altro…)

Caserta – ‘La Chiesa dovrebbe preoccuparsi della causa di beatificazione di Aldo Moro’. E’ stato questo uno dei passaggi dell’omelia vescovo di Caserta, mons. Raffaele Nogaro nella funzione della Domenica delle Palme, che ha officiato in una Cattedrale particolarmente affollata per la solennita’ della ricorrenza. Nogaro ha ricordato l’anniversario del rapimento dello statista e l’uccisione dei cinque uomini della scorta. In proposito il Vescovo si e’ chiesto ‘perche’ la Chiesa, che si preoccupa di interessarsi di altre cause ugualmente sentite, non promuove la giusta causa di beatificazione di Aldo Moro’, definito ‘uno dei piu’ alti esempi di misericordia’. Il prelato, prossimo a lasciare per raggiunti limiti d’eta’ la Diocesi di Caserta, ha proseguito ricordando di aver conosciuto a Roma l’esponente della Democrazia Cristiana rapito e ucciso dalle Brigate Rosse e di essere rimasto ‘impressionato dal particolare che ogni suo gesto fosse improntato alla solidarieta’ e all’uguaglianza, alla santità Continua a leggere

Alife(Ce)-(Foto: Gruppo Docenti e studenti Istituto IPIA Alife con Agnese Ginocchio)- Nell’ ambito del progetto “Scuole Aperte” presso l’ Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato “ M. Bosco” in Alife diretto dalla prof. ssa Alfonsina Natale, si é svolta una singolare iniziativa per ricordare il 60 anniversario della costituzione italiana ed il 60 anniversario della dichiarazione universale dei diritti umani che ricorre proprio nell’anno 2008. Durante l’Assemblea studentesca che ha visto la partecipazione di gran parte degli allievi dell’istituto, i rappresentanti degli studenti: Iasimone Roberto, Della Vecchia Livio, Pappalardo Vito, Luca Roxana e altri studenti sotto la guida dei prof. Antonio D’Argenio, Maria Ievolella e Filomena Giardullo, alla presenza dell’intero comprensorio studentesco e dei docenti, hanno declamato alcuni tra i più significativi articoli tratti dalla carta della costituzione Italiana e dalla carta della dichiarazione universale dei diritti umani. Ospite di questa manifestazione la testimonial e cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio Continua a leggere

Marcianise(Ce)-Centro Commerciale Campania Marcianise (CE) in Piazza Campania Cabaret Con Simone Schettino. Sabato 15 marzo ore 22,00 Simone Schettino, cabarettista, incontra il pubblico del Centro commerciale Campania e si esibisce in uno show. Il “fondamentalista” torna a raccontarsi. Simone Schettino è forse il più amato tra i cabarettisti napoletani. Divenuto famoso a livello nazionale attraverso la televisione con programmi come Convenscion su Raidue e SuperCiro su Italia 1, oggi è un vero e proprio modello per i giovani comici. Nato a Castellammare di Stabia il 21 maggio del 1966 è un comico e un cabarettista che si autodefinisce ironicamente il “fondamentalista napoletano” Continua a leggere

CASERTA- La nostra democrazia è distorta: con l’attuale legge elettorale le candidature sono decise dalle segreterie di partito, i cittadini non possono scegliere liberamente, questo sistema, quindi, è “camorra politica”. La dura presa di posizione è del vescovo di Caserta, mons. Raffaele Nogaro (nella foto insieme ad Agnese Ginocchio. Autore foto: Andrea Pioltini fotoreporter) che, durante il congresso provinciale delle Acli, lo scorso 23 febbraio, ha lanciato il suo j’accuse contro la cattiva politica ma anche una severa autocritica nei confronti dell’istituzione ecclesiastica. Ricordando ai dirigenti delle Acli di Caserta la necessità della fedeltà a Cristo e al Vangelo più che alla Chiesa, Nogaro ha infatti riconosciuto che spesso – sbagliando – la Chiesa tende a presentarsi come “societas perfetta: ricca, prestigiosa, coreografica”. E a scambiare “la sua facciata di efficienza per il vero bene”, che invece è soprattutto attenzione al povero. Si è rivolto poi alla politica, ‘rappresentata’ in sala da diversi parlamentari nazionali e amministratori locali. La politica, ha detto il vescovo, “ha perso purezza, innocenza e cuore per la gente deviando invece nell’interesse e nell’utile privato o di corrente. Basti guardare a come questa classe politica è incompetente nel risolvere emergenze drammatiche come le cave a Caserta o l’emergenza rifiuti” Continua a leggere

Caserta - ( di Nunzio De Pinto) Nell’ambito della manifestazione di presentazione  dell’Agenda della Pace 2008, che si é svolta a Caserta alcuni giorni orsono presso la scuola media statale “A.Ruggiero”, di cui è dirigente scolastica la dottoressa Adele Vairo, é stata invitata anche l’artista e testimonial per la Pace, Agnese Ginocchio. Quest’ultima, molto applaudita, ha presentato il video della sua canzone sul tema della Pace e Diritti Umani dedicato al 60° anniversario della dichiarazione universale dei diritti umani che ricorre proprio quest’anno. Il video della canzone è stato accompagnato da una breve testimonianza da parte dell’artista per la Pace ed é stato seguito con molta attenzione dagli alunni della scuola, i quali, dietro invito della stessa autrice, hanno partecipato al canto. (altro…)

« Pagina precedentePagina successiva »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 201 follower