Alife- Frequentato dalla borghesia casertana e napoletana, il Club privé, elisir, sequestrato nella notte tra sabato 12 e domenica 13 Luglio era diventato un punto di riferimento del mercato del sesso campano. Chi era in cerca di terminate emozioni sapeva dove andare visto che il club era dotato anche di un dettagliato sito internet indicante non solo i servizi messi a disposizione dei clienti, ma anche le mappe stradali per raggiungere il covo del piecere losco. Una pagina web per iscriversi al club e ricevere promozioni e pubblicità, questo un altro servizio. Il ‘promo’ descrittivo del club che si trova entrando nella pagina web del sito così recita: ” Cari amici permetteteci di presentarvi il nostro Club Privè, si chiama “Elisir”, un nome che richiama alla memoria leggende antiche e credenze popolari, di “pozioni miracolose” e “filtri magici”… Elisir di lunga vita… di eterna giovinezza ecc. ecc.  Si, il  Club Elisir incarna tutto ciò, infatti le “Magie” del Club Elisir sono assolutamente concrete, fatte di  emozionanti incontri, sguardi seducenti e pensieri trasgressivi, che si traducono in gioia di vivere Continua a leggere