Premiati tra gli altri l’allenatore del Napoli, Mazzarri, il cantautore Gigi Finizio, il generale Bianco, vertice della Protezione Civile Campania e Liliana De Curtis, figlia del grande Totò

Baia Domizia(CE)- La rivista Il Den, nel luglio del 2008, titolava: “Gaetano Cerrito, un Italiano Vero”; sulla stessa falsariga Il Corriere del Mezziogiorno con: “Cerrito, il Simon Bolivar, il patriota della Riviera Casertana”, come anche “Il Bossi del Sud”, senza contare gli innumerevoli attestati di stima, piovuti un po’ da tutte le parti, dal mondo politico-istituzionale, a quello dello spettacolo, dalla cultura al giornalismo, nonché svariati premi conseguiti in più circostanze al Palazzo dei Congressi di Roma, al Teatro Politeama di Napoli, ma anche a Caserta, Formia e Cellole (suo paese natale, di cui nel 2006 ha ricevuto le chiavi della città). Ed ora, direttamente dal capoluogo campano, arriva un nuovo prestigioso riconoscimento: Stiamo parlando del “Premio la Terza Napoli – La Città che Eccelle”, giunto ormai alla sua III edizione, istituito dall’Associazione l’Emicilio e patrocinato dal Comune di Napoli. Continua a leggere