"Enola gay" l' aereo USA che sganciò la prima bomba atomica sulla città giapponese di Hiroshima

Notte del 6 Agosto 1945. Perché non si dimentichi… (di Giovanni Lafirenze)

Ore 2,45 …Il colonnello Paul Tibberts appartenente all’aviazione americana accarezza con il proprio sguardo il suo B-29, ribattezzato in onore della madre Enola Gay.

Tinian, piccola isola nel Pacifico, è dotata di più piste di decollo. I bombardieri le ne utilizzano tre

Ore 8,15 …Il cielo è limpido. L’equipaggio dell’unità speciale 509 è sulla verticale d’Hiroshima. L’ufficiale addetto allo sgancio inquadra il ponte d’Aioi e lascia precipitare da oltre diecimila metri, una bomba di quattro tonnellate. Curiosamente l’ordigno ancora oggi è identificato dal nomignolo: “Little Boy”. Continua a leggere