Caserta- La cantautrice per la Pace Agnese Ginocchio in occasione della Giornata della Memoria della Shoah é stata ospite al programma televisivo “Anja Show” , andato in onda sugli schermi di “Italiamia 2 Sky 854″. Al termine dell’intervento musicale é seguita un’ intervista da parte del giornalista Mattia Branco, che tra le varie domande, ha chiesto alla Testimonial per la Pace di spiegare cosa significa oggi impegnarsi per la Pace e cantare per la Pace. Non é mancata una riflessione dedicata alla giornata della Shoah. Continua a leggere

momento conferenza-stampa a RomaCANCELLO ED ARNONE(CE)- (Di Raffaele Raimondo) CON LA XXXII SAGRA DELLA MOZZARELLA SI VOLA NELLA “VIA LATTEA” GHIOTTO PERCORSO ENO-GASTRONOMICO PER TURISTI E RESIDENTI CON UN ECCEZIONALE CONNUBIO: “MOZZARELLA DI BUFALA DI CANCELLO ED ARNONE – FALANGHINA DI TELESE – FALERNO DI FALCIANO DEL MASSICO” CANCELLO ED ARNONE – Count down per la 32a “Sagra della Mozzarella” in calendario per sabato 8 e domenica 9 agosto. Continua a leggere

ENRICO PETRELLAPANORAMICA SUL LAVORO DOMENICA 17 MAGGIO AL COCEVEST Interverranno gli esperti Enrico PETRELLA, Mattia BRANCO e Giovanni GINOLFI, Il dirigente dell’Osservatorio regionale del mercato del lavoro, Poziello, ha declinato l’invito

GRAZZANISE(Ce)-  (di Raffaele Raimondo) – “Il mercato del lavoro, oggi e in prospettiva: la precarietà, la riconversione professionale, la stabilità in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea. Il rischio d’impresa….”. Su questa tremenda problematica, domenica prossima 17 maggio (in orario 10,30-12,30), presso la scuola delle suore Ancelle dell’Immacolata, in Via Eufrosina, a Grazzanise, si svolgerà una tavola rotonda riservata ai frequentanti il “Corso di formazione ad una cittadinanza consapevole e responsabile” promosso dal Cocevest e a tutti coloro (giovani discoccupati, esponenti politici, sindaMATTIA BRANCOcalisti, rappresentanti delle associazioni, imprenditori, assistenti sociali, …) che vogliano fruire dell’opportunità di un aggiornamento informativo e di un serio dibattito sui profondi mutamenti che vanno caratterizzando attualmente il mondo occupazionale, anche alla luce della vasta crisi economica che sta attraversando il mondo, l’Italia e, il particolare, il nostro Meridione.Dopo la salute, è sicuramente proprio il lavoro la condizione indispensabile su cui costruire un’accettabile qualità della vita. Ma gl’indici statistici sulla dilagante precarietà lavorativa e sulla diffusa disoccupazione parlano purtroppo chiaro. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 208 follower