Alvignano(Ce)- Il sign. Alessandro Zullo, ci ha informato che qualche settimana fa, precisamente nel pomeriggio del 10 Luglio,  é andato a fuoco un maneggio in Alvignano in via Continua a leggere

Alife(Ce)- Il primo cittadino di Piedimonte Matese, assente, ribadisce il concetto espresso dal primo momento. I locali ci sono e sono pure gratis. Un cammino tutto in salita in salita per la sede operativa dei vigili del fuoco.Presenti solo quattro sindaci sui ventisette invitati per la riunione convocata dal sindaco facente funzioni Maddalena Di Muccio in merito all’ iter procedurale del distaccamento permanente dei vigili del fuoco ad Alife dopo la firma del decreto che autorizzava l’attivazione del servizio a favore del matesino. Ad illustrare le fasi, pur senza Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- L’appello della Di Muccio inascoltato. Le parole del sindaco di Piedimonte Matese sui 450mila euro di canone invece fanno riflettere. Distaccamento dei vigili del fuoco, un affare da 450mila euro. Tutto a carico dei cittadini. Il richiamo messo in campo dal primo cittadino di Piedimonte Matese, Vincenzo Cappello(nella foto 1 a sx), produce l’effetto desiderato. La riunione indetta dal sindaco di Alife, Maddalena Di Muccio (nella foto 2 a dx) e dal suo consigliere Raffaele Rao, si traduce in un flop. Presenti, infatti, solo tre sindaci su venti invitati. Monta la polemica sul distaccamento dei vigili del fuoco, approvato poche settimane fa dal Ministero degli Interni, su input del senatore Carlo Sarro. Una decisione che è stata accolta con enorme soddisfazione da parte Continua a leggere

Alife(Ce)- Bagarre al Comune durante il consiglio comunale, in particolare fra il consigliere d’opposizione Daniele Cirioli (foto 1 a sx) e il sindaco ff Maddalena Di Muccio (foto 2 a dx). In particolare, lo scontro é partito sul terzo punto all’OdG dove il Cirioli ha abbandonato l’Aula in segno di protesta. Il Sindaco F.F., allora, avrebbe cominciato ad inveire contro di lui, anche quando in Aula il Cirioli non era più presente. “Tra l’altro- ha raccontato il Cirioli nel suo blog-  alla sua contestazione circa il ritardo con cui sono entrato in possesso della documentazione Continua a leggere

Alife(Ce)- (da Matese News) Sarà ancora Mauro Masullo, dunque, il revisore dei conti per il prossimo triennio ad Alife, dopo l’esito delle votazioni dell’ ultima assise ad Alife. Eletto la prima volta nel 2007 dalla maggioranza allora guidata dall’ex sindaco Roberto Vitelli, che lo scelse in una rosa di papabili nomi, ed anche contro la volontà del compianto sindaco, Fernando Iannelli, allora commissario cittadino Pdl, che invece avrebbe preferito come professionista Scarano, già collaboratore della Omniafiltra Cartiera del torano, la SpA con sede in Alife guidata dai Fronzoni. E pure adesso la maggioranza, guidata stavolta dal sindaco f.f. Maddalena Di Muccio, è arrivata alle votazioni divisi su una rosa di nomi: infatti, mentre la corrente vicina a Vitelli era per la riconferma di Masullo, erano addirittura due i nomi indicati invece dai consiglieri vicini alla Di Muccio; in lizza Lucio Cercone di Alife, già revisore per due incarichi consecutivi fino al 2007, e Franco Imperatore, ragioniere di S. Potito. Sempre all’interno della stessa maggioranza, più di un Continua a leggere

Alife(Ce) - Si invia il programma della Festa Democratica organizzata dal Circolo PD di Alife. Sono previsti due convegni incentrati sul tema della legalità: il primo, fissato per le ore 17:30 di sabato 23 ottobre 2010, dal tema “Legalità ed Etica Pubblica“, il secondo, alle 10:30 di domenica 24 ottobre 2010, sulla Stazione Unica Appaltante quale strumento per garantire la trasparenza nella gestione dei lavori pubblici. Continua a leggere

La storia infinita della politica alifana. Il consigliere di minoranza di Vivi Alife Daniele Cirioli (nella foto a dx)  passa di nuovo al contrattacco e interroga Il Sindaco ff. Maddalena Di Muccio sul perché della costituzione di un “ufficio staff”. Dopo le ultime vicende accadute, era proprio necessario  un altro spreco di denaro pubblico?

Oggetto: Interrogazione sulla costituzione dell’Ufficio di Staff – (Articolo 21 del Regolamento comunale)

Gentilissimo Signor Sindaco F. F.,
premesso che

  • l’articolo 90 del Tuel contempla la possibilità della costituzione di Uffici posti alle dirette dipendenze del Sindaco, della Giunta o degli Assessori (cosiddetto Staff politico); Continua a leggere
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 202 follower