Il presunto mandante ha raggirato anche i due sicari: la vittima non è mai stata affiliata. Fu sepolta nella sabbia

NAPOLI - Tre arresti per l’omicidio dell’ex assessore al comune di Villaricca, Roberto Landi, ucciso e sepolto a Licola, sulla spiaggia. Sono Ciro Pianese, 35 anni, ritenuto mandante ed esecutore materiale del delitto avvenuto due settimane fa, e i due presunti killer Rosario Solmonte, 37 anni e Giuseppe Toto, 31 anni, pregiudicati. Una quarta persona, destinataria di analogo provvedimento, è irreperibile. Nel corso delle indagini i militari, coordinati dalla Dda, hanno identificato mandante ed esecutori, accertando anche il movente dell’omicidio: il mandante avrebbe dovuto restituire una grossa somma di denaro anticipatagli dalla vittima per una transazione immobiliare. Continua a leggere

Il Racconto nel cassetto- V edizione Associazione Libera Italiana Via Genovesi n.5- 80010 Villaricca Na tel. 081-5066684 www.assoali.it

Villaricca(Na)-“Il Racconto nel cassetto“, presentato all’Ordine dei Giornalisti il calendario degli eventi della rassegna del Premio letterario nazionale promosso dall’Ali.  Un seminario di scrittura con Giuseppe Montesano il primo maggio e la mattina successiva un tour nell’area a nord di Napoli per i venti scrittori finalisti che saranno ospiti dell’Associazione Libera Italiana. Venerdì 2 maggio la premiazione dei sei vincitori nel corso di una serata spettacolo a La Lanterna in collaborazione con Radio Crc. Premi ai giornalisti Mimmo Liguoro e Arnaldo Capezzuto Continua a leggere

Compie 5 anni “Il Racconto nel cassetto”  il Premio letterario nazionale promosso da Ass. “Ali”

Selezionati i venti scrittori finalisti che saranno ospiti nell’area a nord di Napoli per cancellare dalla memoria la “cartolina” di un territorio sommerso dai rifiuti. In giuria Corsi, Montesano, Treccagnoli. In palio 10 mila euro e pubblicazione lavori dalla casa editrice Cento Autori Continua a leggere

Napoli-Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato stampa fattici pervenire dalla dottoressa Vertucci, portavoce del Prefetto Gianni De Gennaro: “Il Commissario delegato per l’emergenza rifiuti in Campania, convinto della necessità di proseguire nella strategia delineata ed altrettanto consapevole che un piano emergenziale è per sua natura suscettibile di correzioni ed integrazioni nella fase attuativa, in linea con i principi di trasparenza cui ha improntato il suo mandato, fa sapere di aver completato gli accertamenti tecnici sui siti e sulle discariche oggetto di prima valutazione. Sulla base delle relazioni tecniche redatte da tutte le Autorità competenti ed attentamente vagliate dai rappresentanti del Ministero della Salute, dell’Ambiente e del Dipartimento della Protezione civile oltre che dai consulenti tecnici che collaborano con la struttura commissariale, ha avuto conferma dell’idoneità del sito di stoccaggio provvisorio di Ferrandelle, ove sono stati già avviati i lavori di allestimento e informa che, fin dai prossimi giorni, potranno essere sversati i quantitativi previsti di rifiuti solidi urbani e di ecoballe. Presso il sito di Marigliano sono in corso, come concordato con le Autorità locali, ulteriori conclusivi accertamenti propedeutici al completamento dei lavori in condizioni di assoluta sicurezza. Rigorosi accertamenti sono invece tuttora in corso presso i siti adiacenti l’ex Manifattura Tabacchi, per escludere qualsiasi rischio di presenza di amianto ed in caso contrario per procedere ad una preventiva accurata bonifica. Il Commissario Straordinario ribadisce di aver impartito cogenti direttive che garantiscano l’assenza di rischi per la salute dei cittadini, per l’ambiente e per la sicurezza sui luoghi di lavoro. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 202 follower