Pasqua: neve sul Massiccio del Matese. Precipitazioni nevose dovute ad un abbassamento delle temperature, sono state registrate sul Massiccio del Matese. Neve alta sulle cime della Gallinola, del Monte Porco, del Monte Mutria, che sovrasta la località sciistica di Bocca della Selva. La circolazione sulle strade della parte alta del Massiccio si svolge senza difficoltà anche per alcuni interventi di spazzaneve e spargisale.
La perturbazione proveniente dal mare del Nord che ha portato piogge e un abbassamento delle temperature si intensificherà il giorno di Pasqua. Il Dipartimento della Protezione Civile ha dunque emesso un ulteriore allerta meteo: a partire dalla serata di venerdì e per le prossime 24-36 ore, almeno fino al pomeriggio del giorno di Pasqua, gli esperti prevedono precipitazioni diffuse, anche temporali al centro sud accompagnate in alcuni casi da forti raffiche di vento. Sull’ Appennino previste nevicate sopra gli 800/1000 metri. Nuvole, piogge sparse e temperature in diminuzione a Pasqua quindi. Nuvoloso e temporali sparsi con tendenza al miglioramento in Toscana e nel Lazio a Pasquetta. La protezione civile invita chi si metterà in viaggio a seguire i bollettini di vigilanza meteorologica che pubblica sul sito www.protezionecivile.it. (Fonte: Il Messaggero)