Cocevest (Comitato per la celebrazione degli eventi storici) promuove Convegno Domenica 20 aprile con  il noto penalista  onorevole e avvocato Peppe Stellato (nella foto) che illustrerà ai giovani il corso di Formazione politica

Grazzanise(Ce)-(di Raffaele Raimondo) Domenica prossima, 20 aprile, in orario 10-12, presso l’oratorio dell’Annunziata in Grazzanise, i giovani frequentanti il corso di formazione politica denominato “Il coraggio di essere persone, lavoratori e cittadini responsabili nel III millennio” incontreranno l’on.avv. Giuseppe Stellato.   Nel quadro delle iniziative di necessaria rilettura e di incisivo approfondimento del dettato costituzionale promosse dal Cocevest -ricorrendo in questo 2008 il 6O° anniversario della Carta fondamentale dello Stato italiano- il noto penalista e consigliere regionale sammaritano affronterà la tematica “Diritti e doveri del/la cittadino/a: le norme e la concreta esperienza”. Dopo la prolusione dell’arcivescovo Schettino (28 febbraio scorso), che trattò dell’esigenza di una nuova “evangelizzazione dei giovani”, e la conferenza- dibattito dell’avv Petrella e del magistrato Pupo (30 marzo), i quali illustrarono i “principi fondamentali” della nostra Costituzione entrata in vigore il 1° gennaio 1948 nonché le ineludibili attribuzioni della Corte costituzionale, l’imminente terzo appuntamento punta decisamente alla riscoperta dell’equilibrio diritti-doveri, come esigenza che dovrebbe avvertire ogni cittadino veramente cosciente del suo ruolo in qualsiasi contesto della vita democratica. La fama del relatore e la centralità della tematica in discussione lasciano agevolmente prevedere una partecipazione attenta e attiva dei corsisti e degli ospiti invitati per la circostanza. Durante i lavori della mattinata di domenica 20 saranno anche resi noti gli esiti del sondaggio che -appunto sui diritti e sui doveri del cittadino- i corsisti del Cocevest hanno svolto, nelle ultime due settimane, in differenti realtà comunali su un campione di 100 intervistati in età 15-35 anni. Obiettivo dichiarato: verificare l’indice medio di conoscenza di quanto sancisce la Costituzione. Obiettivo segreto e conseguente: spingere gli interlocutori avvicinati ad una consultazione “ad hoc” del testo redatto sessant’anni fa dai saggi Padri costituenti. Il successivo incontro cocevestino è pianificato per le ore 10 del 18 maggio 2008: sarà al centro delle informazioni e delle riflessioni la complessa problematica così configurata:”I maltrattamenti invisibili. Mobbing familiare e lavorativo. Risarcimento del danno”; ottime relatrici l’avv. Paola Grimaldi e la prof.ssa Angela Lanna . (Articolo a cura del giornalista e presidente Cocevest Raffaele Raimondo )
Pubblicato d red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”