Piedimonte Matese(Ce)-… (di Mario Cappelli) E da venerdì i sei pugili olimpici saranno di nuovo all’opera con un intenso allenamento presso la Palestra del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro a Spinaceto, in attesa di partire per Kiev, in Ucraina, dove è in programma l’International Boxing Tournament to Prizes of “Brothers Klischco”… Altra prova superata per l’Italia Boxing Team che si è aggiudicata il Dual Match Italia-Russia, svoltosi a Piedimonte Matese il 1 maggio ed a Marcianise il 3 maggio, in provincia di Caserta.  La Squadra Azzurra, guidata dal Responsabile Francesco Damiani, dal Prof. Vasiliy Filimonov e dal tecnico Raffaele Bergamasco, si è subito imposta, con cinque vittorie ed un pari su sei incontri in programma, nella prima tappa a Piedimonte Matese, organizzata dalla Società Pugilistica Matesina e dal tecnico Giuseppe Corbo, sulla Rappresentativa Russa proveniente da Mosca e guidata dal capo delegazione Olga Medvedeva e dai tecnici Garkyan Ashot, Khusyaynov Zofer e Sergey Zhuravlev.  Alfonso Pinto, del Centro Sportivo Esercito, campione italiano per ben otto volte, nei 48 Kg., ha battuto ai punti il russo II’ya Blinnikov, bronzo ai campionati russi senior nel 2007. Anche l’altro rappresentante dell’Esercito, atleta di casa, Vittorio Jahin Parrinello, bronzo al Torneo pre-olimpico di Atene e quindi pugile olimpico, ha vinto ai punti nei 54 Kg. con il campione della Russia Centrale nel 2007 Dmitry Gorbunev. Dopo l’esibizione nei 60 Kg. del pugile olimpico Domenico Valentino, di Marcianise, appartenente al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, con il campione della Russia Centrale nel 2007 Alexey Mahenko, è finito in parità l’incontro, negli 81 Kg., tra il campano Gianluca Galli, di Napoli, da poco passato senior, e l’altro ventenne Konstantin Biryukov, vicecampione russo nel 2007.  A far primeggiare di nuovo il tricolore è stato il romano e poliziotto Ivano Del Monte, campione in carica nazionale, che nei 75 Kg. ha battuto ai russo Sergey Butakov, bronzo ai campionati russi senior del 2007 e campione della Russia Centrale nel 2006 e 2007. Vittorie nette anche quelle dell’oro mondiale e pugile olimpico Clemente Russo, anche lui di Marcianise e del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, che nei 91 Kg. ha battuto ai punti Alexsander Baranov, bronzo ai campionati universitari senior del 2007, e del giovane e promettente azzurro casertano Francesco Rossano, cugino di Russo, che nei +91 Kg. ha superato Sergey Butakov, vicecampione russo nel 2007.  La seconda tappa nella “terra dei pugili”, la rinomata Marcianise, organizzato dall’Excelsior Boxe Marcianise e dal Maestro Domenico Brillantino, ha fatto faticare di più l’Italia Boxing Team che, comunque, si è affermata con quattro vittorie, quelle degli azzurri Vincenzo Picardi sul russo II’ya Blinnikov, Vittorio Jahin Parrinello (nella foto in alto) sul russo Alexey Mahenko, Francesco Rossano sul russo punti Alexsander Baranov e Clemente Russo sul russo Sergey Butakov, e due pareggi, quello tra l’azzurro Ivano Del Monte ed il russo Sergey Butakov e quello tra l’azzurro Raffaele Munno ed il russo Kostantin Biryukov. Unico incontro finito a favore della Russia quello negli 81 Kg., in cui ad avere la meglio sull’azzurro Gianluca Galli è stato il russo David Arustamyan. Anche in questa occasione, nei 60 Kg., il pugile olimpico Domenico Valentino, di Marcianise, è stato protagonista insieme al russo Dmitry Gorbunev di un’esibizione. A partire da venerdì 9 maggio e fino al 17, l’Italia Boxing Team continuerà ad allenarsi ma questa volta presso la Palestra del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro a Spinaceto. I sei pugili olimpici, Picardi, Di Savino, Parrinello, Valentino, Russo e Cammarelle, insieme ai tecnici Francesco Damiani e Giulio Coletta ed al Prof. Vasiliy Filimonov, si prepareranno al meglio per affrontare dal 18 al 24 maggio l’International Boxing Tournament to Prizes of “Brothers Klischco”, un altro interessante appuntamento che li separa da Pechino 2008… La messa in onda, in differita, su RAI SPORT SAT della prima tappa in programma a Piedimonte Matese è prevista per giovedì 8 maggio dalle ore 20.00 alle ore 21.00. Da non perdere! (Articolo di Mario Cappelli- Cultural News)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”