Il fiume Volturno

Alife(Ce)- “Un programma strategico che mira al recupero delle sponde, della qualità delle acque, attraverso interventi di bonifica e tutela ambientale”. Così l’assessore provinciale all’Ambiente Maria Carmela Caiola ha definito il nuovo Parco fluviale del Volturno, in provincia di Caserta. Tutti i dodici Comuni coinvolti nell’iniziativa – Alife, Alvignano, Baia e Latina, Caiazzo, Castel Campagnano, Castel di Sasso, Castel Morrone, Dragoni, Gioia Sannitica, Piana di Monteverna, Pontelatone e Ruviano – hanno approvato le delibere di adesione al progetto promosso dalla Provincia. Con Caiola, l’iniziativa è coordinata dagli assessori ai Parchi e Aree protette, Mimmo Dell’Aquila, e alla Programmazione negoziata, Franco Capobianco. “Puntiamo – aggiunge Capobianco – anche al rilancio in chiave turistica delle principali località casertane bagnate dal Volturno, intercettando i fondi europei del Piano di sviluppo rurale. L’obiettivo, dunque, è incentivare il turismo ambientale sostenibile, promuovendo le bellezze naturalistiche e le tipicità dell’area interna della nostra provincia”(Fonte: Comunicato da redazione provinciale matesina)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”