Il dirigente settore: Criminalità organizzata  Trasparenza pub. Amministrazione Castel Volturno, 14 /7/ 2008 Prot. n° 013/08 (da citare nella risposta) Al Dirigente Settore Ambiente Comune di Castel Volturno – Geom. Carmine Novello Fax 0823-764639  p.c. Al Direttore Generale del Comune di Castel Volturno – Dr. Carlo Comes – p.c. Signor. Prefetto di Caserta S.E. Ezio Monaco

Castel Volturno(Ce)- (da Tommaso Morlando -IdV) La presente per portare alla Sua attenzione una problematica che ci è stata segnalata. Sembrerebbe che da oltre un mese un veicolo di proprietà del Comune di Castel Volturno, nello specifico il furgone con rimorchio in dotazione al Settore Ambiente verde pubblico, c.d. gasolone, non viene utilizzato dal personale preposto in quanto gravato da un provvedimento restrittivo, supponiamo un fermo amministrativo, in virtù del mancato pagamento di un verbale di contravvenzione del quale è stato oggetto l’automezzo. Inoltre sembrerebbe che il fermo sia dovuto ad un verbale non pagato, ma l’infrazione non sia stata commessa da dipendenti comunali regolarmente autorizzati. Ci risulta, altresì, che a causa di tale circostanza i due giardinieri addetti al verde pubblico sono impossibilitati ad adempiere alle loro quotidiani mansioni lavorative, limitandosi esclusivamente a piccoli e limitati interventi presso la villetta nel Centro Storico del paese, non avendo altri mezzi di locomozione, ed in tal modo determinando un grande disagio all’esplicarsi di un servizio di pubblica utilità sul resto del territorio. Tanto premesso, si chiede all’ufficio preposto di voler dare opportuno riscontro alla presente, portando a conoscenza le motivazioni che impediscono attualmente al veicolo di essere utilizzato dagli operai del Settore Ambiente e a S.E. signor Prefetto di Caserta, che ci legge in copia, di valutare nell’ambito delle Sue competenze eventuali responsabilità.  Distinti Saluti Tommaso Morlando (nella foto)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”