avv. Biagio Molitierno(F.I.)

Piedimonte Matese(Ce)- E’ trascorso esattamente un anno da quando il Sindaco Cappello in Consiglio Comunale assicurò l’impegno a garantire la sottrazione del complesso dell’Opera Salesiana da interventi speculativi. Nel corso di quest’anno, vi è stato il conferimento dell’incarico all’Avv. Ferritto, stimato professionista, e null’altro; non vorremmo che approfittando del periodo feriale, i soliti gruppi imprenditoriali, molto vicini all’Amministrazione, tentino il colpo di mano per acquisire in tutto o in parte gli immobili salesiani per realizzare, certamente non opere di bene ma, lucrose speculazioni. Le preoccupazioni sono giustificate dalla ormai conclamata inaffidabilità politica del Sindaco, che anche per il centro commerciale aveva dichiarato pubblicamente la sua contrarietà, per poi smentirsi appena eletto ed operare in direzione diametralmente opposta; non ci rassicurano gli interessi familiari di alcuni amministratori rispetto al destino dell’Opera Salesiana, e non contribuisce a rendere tranquilla la situazione la mancata indicazione nel Consiglio Comunale delle scelte effettive e non apparenti sul destino dei salesiani. La nostra attenzione e la nostra vigilanza non verranno meno neanche ad agosto volendo garantire ai cittadini di Piedimonte la fruibilità di un opera sorta ed ampliatasi nel tempo sempre e soltanto per soddisfare il bene comune e non già per appagare le mire speculative di qualcuno. I Coordinamenti Cittadini di F.I. A.N. – PdL

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”