San Salvaote Telesino (Bn)- (di Stefano Avitabile) Cogliendo la forte tradizione della pallavolo nel nostro territorio e rifacendosi all’esperienza degli inizi degli anni 80 della “mitica Valtelesia”, i dirigenti di due importanti società della vallata, e precisamente della PALLAVOLO TELESE TERME e dell’ OLIMPIA VOLLEY SAN SALVATORE TELESINO, hanno raggiunto un accordo di massima per una collaborazione nella gestione dell’attività agonistica e organizzativa del volley nel nostro comprensorio. L’evento assume particolare importanza visti i numeri dei praticanti che fanno della pallavolo maschile il primo sport di squadra dopo il calcio, ed il primo in assoluto a livello femminile.
Basti pensare che la Valle Telesina fornisce la metà delle squadre partecipanti ai campionati di “prima divisione” provinciale e la qualità dei nostri allievi ha portato la Scuola Media di Telese Terme alle Finali Nazionali dei Giochi Studenteschi in rappresentanza dell’intera Regione Campania. “Obiettivo comune è creare un network che abbia la forza di esaltare quelle già eccelse valenze sportive delle prime due società coinvolte e delle altre realtà che si spera aderiranno al progetto quali, ad esempio, Solopaca, Guardia Sanframondi, Faicchio, Castelvenere, Cerreto Sannita, Gioia Sannitica e tutte le realtà ulteriori che vorranno aderire”. -dichiara il Dott. Antonio Salomone dirigente e uno degli artefici dell’accordo-.”La collaborazione si focalizzerà in questa prima fase in una collaborazione sulle due squadre maggiori e sulle Under 18 che porteranno immediatamente l’ Olimpia Volley a partecipare al campionato regionale di serie D femminile con maggiore forza e la Pallavolo Telese all’analogo campionato maschile rilevando da S. Salvatore la titolarità del titolo riportando nel centro termale la pallavolo regionale dopo un anno di assenza.” Il progetto prevede di allargare la base di praticanti con sempre più vivai, giovando delle confronto continuo dei diversi nostri bravi tecnici, con sempre più bambini in palestra a svolgere una sana ed educativa attività sportiva.  La forte attività sui giovani consentirà alla nuova società di disporre sempre di nuovi talenti consentirà al nostro territorio di tornare ai fasti sportivi delle serie superiori che in passato hanno reso importante la Valle Telesina e che oggi più che mai l’operosità ed il dinamismo di tale area richiedono. (Articolo a cura del giornalista di Valle Telesina Stefano Avitabile )

Pubblicato da red. prov. Alto Casertano-MAtesino & d””