Alife(Ce)- Il 7 Settembre 2008 nella parrocchia di Alife si svolgeranno i festeggiamenti religiosi in onore di Sant’Antonio di Padova (foto a sx la sacra effige di S. Antonio solennemente esposta nella Cattedrale di Alife), seguace di San Francesco d’Assisi. Il programma prevede: alle ore 18,30 processione con la sacra effige del santo con partenza dalla Cattedrale di Alife per poi snodarsi lungo le principali strade citatdine. Al termine rientro in Cattedrale celebrazione della S. Messa (intorno alle ore 19,30)presieduta dal parroco d. Domenico La Cerra. Al termine della Messa ultimo saluto al Santo con il bacio della sacra reliquia, deposizione della sacra effige nella sua nicchia.

Storia– Il culto e la devozione alifana verso il santo taumaturgo dei miracoli fa parte dell’antica tradizione storica del paese.Lo storico culto a S. Antonio fu introdotto ad Alife dalla famiglia Cornelio. Fu poi la famiglia Di Caprio Domenico, Antonio e Franco che prese in custodia la cura della Statua come il culto della festa annuale dedicata al Santo di Padova che si celebra ad Alife nel mese di settembre. Fino ad oggi é sempre la stessa famiglia ad avere la custodia del Santo di Padova ad Alife. Vale la pena menzionare anche il signor Sisto Antonio Amato, che spese gran parte del suo tempo al culto della festa di S. Antonio ad Alife, stessa cosa anche per il signor Bucci. I figli delle famiglie Cornelio e Amato continuano a seguirne il culto e sono sempre presenti alla processione.  La festa popolare e religiosa ad Alife si svolge nella prima domenica di Settembre al termine del novenario che parte i nove giorni prima della prima domenica di settembre. Il culto religoso prevede la novena, la S. Messa in onore di S. Antonio e la processione lungo le strade cittadine del paese. Al termine della festa la sacra effige affidata alle cure sempre delle famiglie sopracitate, viene deposta nella sua nicchia-cappellina (navata dx per chi entra dall’ingresso principale della chiesa ) adiacente alla Cappella del presepe settecentesco (ex Cappella del SS.mo Sacramento) situata nella Cattedrale di Alife dove il Santo é esposto tutto l’anno insieme alla sacra reliquia.

Per visualizzare altre foto della sacra effige di S. Antonio di Padova che si venera nella parrocchia di Alife cliccare sopra questa scritta.

La nostra redazione invita tutti i lettori ad inviare storie, testimonianze e foto antiche sulla festa di S. Antonio di Padova che si svolge ogni anno ad Alife.  Saranno pubblicate ed inserite nella pagina dedicata al grande santo dei miracoli, testimone della Pace. (articolo a cura della redazione cultura del portale “Alto Casertano-Matesino & d”)

Preghiera a S. Antonio di Padova che si venera nella città di Alife(Caserta)

“O patrono dei poveri che per la vita e la parola fosti Messaggero di Pace, strumento di Riconciliazione,  promotore della conversione dei peccatori, accogli la preghiera che ti rivolgiamo noi, comunità cristiana di Alife, nell’occasione della memoria annuale della tua figura e protezione. Tu che in ogni parte della terra sei invocato ed amato, per la tua povertà di vita donaci la liberazione del cuore da ogni forma di avidità. Tu che sei invocato come “Evangelizzatore” instancabile in un mondo di eretici e di miscredenti, rendici capaci di annunziare il Vangelo ai fratelli, divenendo anche noi parte del progetto di una “Nuova Evangelizzazione” per convertire tanti cristiani lontani e tanti pagani del nostro tempo. Tu che fosti incarnazione tangibile  della Pace e della misericordia del Padre, ottienici da Dio, per la tua fraterna e potente intercessione, il dono della capacità di accogliere, perdonare e soccorrere i nostri fratelli. Sii nostro avvocato oggi e per sempre.  E così sia! “

Leggi quì articolo correlato: Fede, Cultura e Storia- 13 Giugno Festa di Sant’ Antonio da Padova, Sacerdote e Dottore della Chiesa

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”