Caserta-“La scuola è mia. Io difendo il mio futuro”. è questo lo slogan, contenuto in una cartolina (vedi foto 2 a dx) che sarà distribuita in tutte le scuole, che il presidente della Provincia, Sandro de Franciscis (foto 1 insieme a studenti e ass. istruzione), lancia ai giovani studenti di Terra di Lavoro, in vista dell’inizio dell’anno scolastico previsto per oggi lunedì 15 settembre. Le iniziative promosse dalla Provincia per contrastare il fenomeno del vandalismo negli Istituti scolastici, che in provincia di Caserta, hanno provocato danni per 800mila euro nel 2007 e per 600nila euro lo scorso anno scolastico, sono state illustrate da De Franciscis in una conferenza stampa (foto 1)alla quale hanno anche partecipato rappresentanti di alcuni Istituti superiori di Terra di Lavoro, che hanno collaborato con la Provincia per la realizzazione dell’iniziativa. Nel messaggio inviato ai giovani studenti, De Franciscis, dopo avere spiegato che i danni per atti vandalici condizionano la programmazione per nuovi interventi a supporto della didattica, auspica che proprio dagli studenti “parta la reazione più forte ed indignata per arrivare ad un netto cambiamento di tendenza. Chi gioca a fare il vandalo gioca con il vostro futuro. Insieme non dobbiamo più consentirlo”. (Fonte: Ufficio stampa Provincia di Caserta inviata ad Alto Casertano-Matesino & d)

Pubblicata da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”