Anche il pasticcere napoletano Gennaro Volpe è nel team della nazionale italiana  in gara al campionato mondiale di pasticceria a Tokio

Napoli- 13 febbraio 2009 – Saranno la trasparenza, la luce e la freschezza le caratteristiche dei lavori di arte pasticcera che la nazionale italiana è chiamata a preparare in occasione del primo campionato mondiale di pasticceria del Sol Levante, l’International Pastry Grand Prix  2009 che si terrà il 14 e 15 marzo al JCB Hall di Tokio. Quattro eccellenze della pasticceria italiana come Iginio Massari Allenatore, Andrea Zanin Capitano, Gennaro Volpe e Fabrizio Galla sono state scelte per tenere alta la bandiera tricolore dell’arte dolciaria anche in Estremo Oriente. Tema portante della manifestazione e fonte di ispirazione dei nostri alfieri per la realizzazione delle dolcezze made in Italy sarà l’ecologia, l’impatto visivo soft dei colori tenui e delle trasparenze, la trasposizione sensoriale di acqua, vento, luce e sole, la freschezza degli ingredienti utilizzati nella preparazione. Gennaro Volpe, il pasticcere napoletano del team italiano in gara, definito dall’allenatore Iginio Massari il “fantasista” della squadra, quello che messo sotto pressione fa la differenza sapendo andare oltre il limite, svela alcuni dettagli “tecnici” della realizzazione: “cercheremo di fare del nostro meglio, anzitutto utilizzando ingredienti di prima qualità del nostro territorio come il limone di Sorrento, le arance, le fragole e la menta. Per l’estetica, abbiamo pensato insieme a Iginio un lavoro realizzato seguendo una filosofia innovativa ispirata alla flora e alla fauna, puntando sulla tridimensionalità dell’ opera”.  Gennaro Volpe, che gestisce con successo il negozio di Viale Colli Aminei 265 a Napoli, è stato campione italiano di pasticceria nel 1999, secondo classificato alla Coppa Europea di Pasticceria nel 2000 e vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, oltre ad essere consigliere dell’Associazione Pasticceri Napoletani, docente esterno presso istituti alberghieri e dal 2001 membro dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani. La notevole esperienza accumulata anche con la partecipazione a campionati del mondo e a numerose altre competizioni, è stata la carta vincente che ha permesso al pasticcere partenopeo di essere convocato a questo importante appuntamento. La gara sarà tra sette squadre nazionali: Italia, Francia, Stati Uniti, Australia, Giappone, Malaysia e Cina. “E’ bello partecipare e ancor di più vincere – riprende Volpe – ma lo spirito con cui affrontiamo questa sfida è soprattutto cercare di confrontarsi e conoscere la cultura di altri paesi, a mio parere molto stimolante per sviluppare la propria filosofia di lavoro”.  Il team italiano, allenato da Iginio Massari e capitanato da Andrea Zanin, si sta esercitando a ritmi serratissimi in vista dell’impegnativa trasferta giapponese, presso la CAST Alimenti di Brescia, sede tecnica dell’ Accademia Maestri Pasticcieri Italiani. (Marte Comunicazione snc di Marzia Morgani Tempestini- Prato)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads