Roma, 25 Feb- (da ufficio stapma Claudio Orlandi) “Il ddl Alfano sulle norme in materia di intercettazioni telefoniche e ambientali tocca principi fondamentali per un corretto funzionamento di una democrazia moderna, e consideriamo gravissimo che il governo decida di ricorrere ad un’ennesima fiducia per imporre autoritariamente le proprie decisioni impedendo un dibattito costruttivo in Parlamento” lo dichiara l’on. Americo Porfidia “Forti critiche al provvedimento – aggiunge il deputato – si stanno levando non solo dall’opposizione e dall’ordine dei giornalisti, ma da membri della stessa maggioranza che non trovano accettabile calpestare i principi di un sano sistema liberale. Tuttavia siamo altresì favorevoli ad una revisione dell’attuale normativa in materia di pubblicazione, e – conclude Porfidia – crediamo necessario porre norme a tutela della privacy di ogni cittadino affinché chi abusa del diritto di cronaca venga posto di fronte alle sue proprie responsabilità morali e penali” (Comunicato da ufficio stampa on Porfidia Claudio Orlandi)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”