Roma, 3 Marzo – (di Claudio Orlandi)”La sicurezza sui luoghi di lavoro è un valore fondamentale per un paese civile e moderno ed è con rinnovato dispiacere che apprendiamo della morte di altre due persone avvenute nella giornata di ieri, uno a Napoli, nel cantiere della Tav, l’altro in provincia di Foggia” lo dichiara in una nota l’on. Americo Porfidia “Altre due vittime che vanno ad accrescere quel bollettino di guerra civile dato dagli incidenti mortali da lavoro nel nostro paese. Una situazione che indigna e non più tollerabile. In un periodo – continua il parlamentare – in cui il tema della sicurezza è sulla bocca di tutti vorremmo che l’opinione pubblica venisse sensibilizzata con altrettanta forza e insistenza in merito alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Non si necessita di ronde o slogan demagogici, ma di controlli più severi sulle aziende ammesse alle gare di appalto, sia in via preventiva che in corso d’opera, affinché si possano applicare, a seconda dei casi agevolazioni o sanzioni a quelle imprese che non rispettano le regole di sicurezza stabilite. Se così avvenisse – conclude Porfidia – potremmo davvero parlare di una Grande Opera per il Paese”.(Comunicato da uffisio stampa on. Porfidia Claudio Orlandi)

Pubblicato da red.prov. “Alto Casertano-Matesino & d”