Caserta e prov.- Con il 37,46% è stato eletto sindaco di Sparanise Sorvillo Mariano Fausto che batte Salvatore Piccolo, Antonio Merola e Luigi Marchione. Elezioni annullate a Teverola dove c’era una sola lista a concorrere e non è stato raggiunto il quorum minmo dei votanti necessari per convalidare l’elezione. Con il 35,44% delle preferenze è stato eletto sindaco di Portico di Caserta Carlo Piccirillo che batte Giuseppe De Simone, Carlo Iodice e Francesco Saverio Piccirillo. A Santa Maria La Fossa Antonio Papa, a capo della lista civica “Le Rose” batte con 51,28% delle preferenze l’unico avversario Antonio Mirra candidato per la lista “L’Aurora”. A Casapesenna Fortunato Zagaria è sindaco battendo Giuseppe Piccolo. A Vitulazio vittoria al fotofinish per Achille Cuccari che batte per 4 voti Luigi Romano. Ad Alife netta vittoria per Fernando Iannelli che batte nettamente Santagata e Cirioli. A Calvi Risorta Antonio Caparco batte il sindaco uscente Giacomo Zacchia. Nazzaro Pagano vince ed è sindaco di Casaluce battendo Cannavale e Di Matteo. A Casapulla, l’ex assessore provinciale Ferdinando Bosco diventa primo cittadino battendo Mario Di Cecio.

Ecco gli altri sindaci eletti del casertano: Carlo Piscitelli (Cervino), Mario Lanzone (Ailano), Giuseppe Medici (Arienzo), Marino Feroce (Caianello), Giovanbattista Viccione (Capriati al Volturno), Mario Masi (Carinaro), Nunzio Valentino (Castel di Sasso), Mauro Di Stefano (Ciorlano), Alberico Di Salvo (Conca della Campania), Domenico Ventriglia (Curti), Antonio Montoro (Fontegreca), Carmine Aurilio (Formicola), Nicola Lanna (Francolise), Mario Fiorillo (Gioia Sannitica), Eugenio Carlo Ferrucci (Marzano Appio), Raffaele Santabarbara (Piana di Monteverna), Francesco Zarone (Pietravairano), Domenico Scuncio (Prata Sannita), Romualdo Cacciola (Pratella), Angelo Marrocco (Rocca d’Evandro), Filomena De Simone (Roccaromana), Vincenzo Laurenza (Rocchetta e Croce), Angelo De Simone (Tora e Piccilli), Fernando Pezza (Valle Agricola).(Comunicato stampa da red. politica prov)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads