Alvignanello(Ce)- (da red cultura Matesina)”Giovedì 27 agosto si rinnova ad Alvignanello di Ruviano l’ appuntamento con la rievocazione storica, organizzata dalla Parrocchia S. Andrea Apostolo e dal Centro Sociale Oratorio A .N.S.P.I. sotto la direzione di Don Massimiliano ladarola, con il contributo del comune di Ruviano. Sarà rievocato l’ episodio storico del brigantaggio avvenuto nel 1863″. L’evento prenderà inizio alle ore 20,30 in Alvignanello di Ruviano sull’area S.I.C., alla via dei Pescatori, lungo il fiume Volturno, “giornata di rievocazione storica”.   L’ evento ha come titolo: Un episodio di brigantaggio nel 1863. É una rappresentazione teatrale in costumi d’epoca, liberamente ispirata a tre episodi di brigantaggio post unitario avvenuti nel territorio del comune di Ruviano. In una immaginaria serata del gennaio 1863, nella suggestiva atmosfera del luogo, viene rappresentato uno spaccato storico di uno dei temi oggi più discussi: se fu unità d’Italia o occupazione Piemontese. La trama ha come riferimento storico, il processo celebrato in Santa Maria C. Vetere a carico della banda di Cosimo Giordano e Liberato De Lellis, accusati di furto nell’abitazione di Luigi Mastroianni e Colomba Franco e al sequestro di Mastroianni Giuseppe e Franco Giuseppe, i cui parenti sono tuttora presenti nella stessa contrada. Non fu l’unico avvenimento e nell’arco del tremendo decennio più volte il territorio fu minacciato. Tutto si svolge in un’atmosfera magica che conduce lo spettatore in un suggestivo viaggio nel tempo, nel quale scene vivaci e gioiose si alternano a momenti di maggiore impatto emotivo. La giornata di rievocazione storica rientra in un progetto di riqualificazione del territorio, con iniziative volte a coniugare la tutela dell’ambiente naturale con la valorizzazione delle potenzialità turistiche dell’arca fluviale.(Comunicato da red. cultura matesina)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”