Castello del Matese(Ce)- (da Freestylematese) In data 25/8/09, abbiamo  ricevuto  la telefonata del Sindaco di Castello del Matese (Ce) Montoro, il quale ci informava che l’immondizia era stata prelevata dai dipendenti del comune nella giornata di sabato 22/08/09. Siamo andati nel pomeriggio per valutare e documentare l’intervento. La zona (come documentato dalle foto ) risulta ripulita dai sacchi accumulati dai partecipanti del rave party “legal tecnica” , resta solo un frigorifero nel pianoro. Addentrandoci nei dintorni del pianoro, constatiamo comunque una situazione igineica precaria. Come mostrano le foto (vedi in basso), nel bosco si trovano abbandonate: lattine , bottiglie di vetro , bottiglie di plastica (alcune contrassegnate da nastro adesivo???) siringhe, lacci emostatici, metadone, residui di medicinali, assorbenti interni, carta igenica (usata e non), alberi tagliati, ecc. Convinti (oramai) che il Parco regionale del Matese, resta solo un’ente fantasma, nella risoluzione di questo tipo di problematiche e volendo collaborare con l’amministrazione del comune di Castello del Matese (certamente più attenta alla risoluzione del problema), abbiamo pensato di proporre all’amministrazione stessa, a tutte le associazioni del parco regionale del matese, e a persone volontarie, un intervento di bonifica straordinario nella località di Pozzacchio. Qualora si verifichi la disponibilità del Comune interessato, delle associazioni del parco regionale del Matese e di volontari, verrà decisa la data per procedere nell’intervento di bonifica.

Per aderire all’iniziativa basta inviare un cenno di adesione tramite mail al seguente indirizzo: info@freestylematese.it

Per visualizzare altre foto collegarsi al sito Freestylematese (cliccare quì)

 

(Comunicato inviato da FreestyleMatese )

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”