Valle del Volturno(Is)- (di Michele Visco) Nei giorni 27 e 28 novembre a Villetta Barrea, presso il centro servizi del parco, si sono tenute le giornate di formazione dal titolo “La geologia e la geomorfologia” del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, rivolte agli operatori locali che supportano le attività di educazione ambientale, di accompagnamento e di visite guidate curate dall’ente. Docente d’eccezione è stato il professor Enrico Miccadei, associato di geografia fisica e geomorfologica dell’Università Gabriele D’Annunzio di Chieti-Pescara, profondo conoscitore del territorio del Pnalm. Nello spirito e negli obiettivi del progetto formativo del parco e nell’ambito delle politiche e strategie di coinvolgimento del territorio e di progettazione che il parco medesimo sta mettendo in atto, il seminario ha fornito conoscenze corrette e chiare sulla storia geologica dell’area protetta e sulla sua morfologia. Sono stati forniti ai partecipanti, anche, strumenti di lettura del paesaggio e spunti cu come trasferire al vasto pubblico dei visitatori tali concetti in maniera accattivante e scientificamente corretta, al fine di rendere più efficace l’azione per la costruzione del consenso verso le strategie di conservazione della natura. Il seminario si è svolto nell’arco di due giorni. Le lezioni in aula sono state seguite da esercitazioni sul campo con lettura del paesaggio geomorfologico. Il seminario, infine, ha fornito anche l’occasione per aggiornare i partecipanti sulla marcatura della nuova rete sentieristica del parco, un’importante progetto iniziato in estate e ancora in corso di realizzazione da parte dell’ente. (articolo a cura del giornalista di Valle del Volturno Michele Visco)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”