“Su questa terra siamo tutti di passaggio, a nulla giova denigrare e pensare solo male sull’operato altrui. L’ unica cosa che conta davvero non é tanto la carriera, il successo e quant’altro, quanto piuttosto il rispetto che si é riusciti a coltivare verso il prossimo ed il bene (nel piccolo o nel grande) che si é seminato con pazienza e perseveranza, come un raggio di Speranza…Ciao Fernando! (A. Ginocchio)” Alife(Ce) – In memoria del sindaco Fernando Iannelli : “Caro “Fernando“, io di te ricorderò questo ‘bene’, in particolare ricorderò le tue parole di stima sincera spese nei miei riguardi, come pure la tua presenza che ha sostenuto, in qualità di primo cittadino della nostra comunità, le iniziative per la Pace da me intraprese. Fra queste mi preme ricordare la “Cena di Solidarietà per la Pace”, che ebbe lo scopo di raccogliere i fondi per i poveri del nostro territorio. In questa foto (autore Andrea Pioltini, fotoreporter), che ora custodirò come un tesoro dal valore inestimabile, tu, presso l’ufficio della sede comunale, come primo cittadino, fosti anche il primo ad apporre la tua firma sull’ Albo della Pace dei: “cittadini solidali del Matese“, per avere partecipato e sostenuto l’iniziativa di solidarietà! Questo per me é un bene immenso ed un ricordo positivo che avrò di te e che porterò nel tempo senza mai dimenticare: ” Fernando Iannelli , primo Cittadino Amico della Pace e della Solidarietà“.Te lo sei meritato davvero questo titolo! Tutti noi, tutta la comunità alifana, non riusciamo a farci una ragione sull’ accaduto! Grazie per quello che hai fatto per la nostra città di Alife e grazie ancora per il tuo sostegno alla grande causa della Pace e della solidarietà. Che i tuoi successori possano prenderne esempio. Ciao “Fernando”, Dio ti renda merito del bene che hai fatto su questa terra. Pace”! (da Agnese Ginocchio-Testimonial per la Pace. “Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato-III Millennio”) Segue articolo 2: Messaggio tratto dalla pagina di Agnese Ginocchio su Facebook. A questo Messaggio sono seguite tante risposte da parte di cittadini di Alife e dalla provincia, persino dalla città de l’ Aquila da “Luisa Stifani“, direttrice del giornale cartaceo-web: “L’Impronta ” de l’ Aquila(vedi quì), (che ha pubblicato il Messaggio riguardante la notizia della scomparsa del sindaco di Alife anche sul sito d’informazione della provincia abruzzese) ed inoltre sul quotidiano cartaceo del Molise “Nuovo Molise” a firma del giornalista “Michele Visco”  che lo ha pubblicato anche sul sito della Valle del Volturno(IS)(vedi quì).Tutti hanno espresso il proprio dolore per l’accaduto, il cordoglio e la vicinanca alla famiglia Iannelli. In Memoria di ” Fernando Iannelli “anche quì(Clicca) “IL SINDACO DI ALIFE(CE) DOTT. FERNANDO IANNELLI E’ DECEDUTO IMPROVVISAMENTE” Alife(Ce)- 9 Marzo 2010. L’anno 2010 é iniziato davvero male! E’ triste annunciare questa notizia. Sono originaria di Alife(Ce), storica cittadina dell’alto casertano matesino. E’ proprio di pochi minuti fa (9 Marzo 2010 ore 12:00 AM) la notizia del decesso improvviso del primo cittadino di Alife, il sindaco dott. Fernando Iannelli, medico. Stamane, mentre era alle prese con le sue visite mediche presso lo studio ambulatoriale, il dott. Iannelli ha accusato un malore improvviso: infarto fulminante! Inutili sono stati i soccorsi presso il nosocomio della vicina città piedimontese. A meno di un anno del suo mandato di sindaco(a giugno avrebbe compiuto un anno), ancora troppo giovane per andarsene così velocemente, il prossimo 3 maggio il dott. Iannelli avrebbe compiuto 52 anni. Non ci sono parole per l’accaduto, solo tanto dolore e sgomento! Esprimo profondo cordoglio, e tanta tristezza per la notizia! Sgomento nella mia cittadina e presso la struttura comunale, sono tutti letteralmente sotto schok. Già si respira aria di lutto in città! Il Sindaco Fernando Iannelli, che si faceva chiamare amichevolmente da tutti ” Fernando”, sin dall’inizio del suo mandato ha partecipato a tante iniziative per la Pace promosse dalla sottoscritta. E proprio questa foto quì pubblicata (autore Andrea Pioltini) ne documenta una di queste: il sindaco stava leggendo un pensiero sulla Pace durante la manifestazione organizzata ad Alife lo scorso settembre 2009, in memoria dell’attentato alle Torri gemelle. Il dott. Iannelli inoltre, partecipò anche alla cena di solidarietà per la Pace(raccolta fondi beneficenza per le famiglie povere del nostro territorio) lo scorso Luglio 2009. Ricordo che sia alla “Cena della Pace” che alla manifestazione dell’11 settembre, il sindaco fece uno sforzo incredibile per essere presente, si vedeva la sua stanchezza.. Mi disse in privato: “Sono stanco..ho appena terminato le visite mediche, poi al comune ho avuto tanto da fare..scusami, Agnese, se non rimango fino alla fine, ma é come se lo fossi..”. Poi disse pubblicamente:” Ho aderito a questa lodevole iniziativa organizzata da una mia concittadina, che si dà tanto da fare per la promozione della cultura di solidarietà e di Pace nel nostro territorio…” . Su questa terra siamo tutti di passaggio, a nulla giova denigrare e pensare solo male sull’operato altrui.L’ unica cosa che conta davvero non é tanto la carriera, il successo e quant’altro, quanto piuttosto il rispetto che si é riusciti a coltivare verso il prossimo ed il bene (nel piccolo o nel grande) che si é seminato con pazienza e perseveranza, come un raggio di Speranza… Caro “Fernando“, io di te ricorderò questo bene, in particolare ricorderò le tue parole di stima sincera spese nei miei riguardi, come pure la tua presenza che ha sostenuto in qualità di primo cittadino della nostra comunità, alle iniziative per la Pace da me intraprese. Questo per me é un bene immenso ed un ricordo positivo che di te avrò e che porterò nel tempo senza mai dimenticare! Ora la tua anima é nelle mani di Madre Pace, che tu ora possa vivere la meritata Pace.. Prego infine che da lassù, tu possa sostenere fortemente la tua famiglia: tua moglie e la tua unica figlia giovanissima, che ora inconsolabili piangono la tua improvvisa dipartita senza farsene una ragione! E’ difficile sostenere la perdita di un genitore in età giovanissima, ne so qualcosa…Il tempo può lenire le ferite, ma il dolore resta e non va via…La fede ci aiuta a rientrare in cammino e solo il valore della solidarietà, della condivisione e della compassione verso le infermità dell’umanità, nostro prossimo, possono restituirci la ragione di continuare a credere nella vita! Prego infine affinché ‘tu’ da lassù possa vegliare sulla tua famiglia, perché essa, dopo la tempesta nella notte possa ritrovare la Luce del giorno e la forza di rimettersi in cammino… Lo stesso vale anche per i tuoi parenti e i tuoi amici… Grazie per quello che hai fatto per la nostra città di Alife e grazie ancora per il tuo sostegno alla causa della Pace. Che i tuoi successori possano prenderne esempio! Ciao “Fernando”, Dio ti renda merito del bene che hai fatto su questa terra…Pace! (Agnese Ginocchio– cantautrice e Testimonial per la Pace.”Movimento internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato-III Millennio) Vedi la pagina aperta dalla redazione di Alife del portale: “Alto Casertano- Matesino & d” dedicata alla Memoria del giovane sindaco “Fernando Iannelli Sindaco di Alife”. (In questa pagina saranno raccolti tutti i messaggi di cordoglio e di affetto espressi per il primo Sindaco di Alife improvvisamente scomparso a meno di un anno del suo incarico amministrativo) Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Advertisements