Cerro a Volturno(Is)- (Di Riccardo Rossi) Si è ufficialmente costituito il Movimento Giovanile Cerrese di Cerro al Volturno, nato per volontà di alcuni giovani del posto nella primavera del 2008, operativo quindi già da diverso tempo e che, in occasione delle scorse elezioni amministrative di giugno 2009, è confluito, seppure mantenendo una propria indipendenza ed identità e soprattutto dopo un’attenta analisi dei fatti, nella lista capeggiata da Vincenzo Iannarelli. Infatti, in quella circostanza, come in molti ricordano, il Movimento Giovanile Cerrese fornì alla lista denominata “Insieme per Cerro – Voltiamo pagina” due componenti del Movimento medesimo, ossia Nico Colicchio ed Enrico Taglienti, di cui il primo eletto Assessore, che rappresenta a tutti gli effetti il Movimento in seno all’Amministrazione, e l’altro non eletto per sole due preferenze. Il Movimento si propone di avviare un processo di rinascita sociale, economica, culturale per il comune di Cerro al Volturno, attraverso la partecipazione attiva alla vita politica ed alla programmazione per lo sviluppo economico, sociale e culturale della comunità, con la formulazione di idee e progetti da fornire agli organi amministrativi presenti sul territorio. Il Movimento, che non ha fini di lucro, ed è autonomo da qualsiasi partito, è aperto a tutti coloro che ne condividono lo scopo Sociale. Ha tra i suoi scopi quello di perseguire e affermare i propri principi e valori attraverso l’uso di strumenti offerti dalle moderne democrazie, quali la partecipazione popolare o la manifestazione del dissenso verso le scelte poco attente alla comunità, al cittadino ed ai suoi bisogni, messe in opera dalle Amministrazioni locali. Il MGC vuole mettere in primo piano i giovani e le politiche giovanili; non usando i giovani come strumento di consenso elettorale, ma rendendoli protagonisti effettivi della crescita di Cerro al Volturno. Tra i fini del Movimento vi è quello di promuovere una speciale tutela e valorizzazione dell’ambiente, la preservazione della flora e della fauna tipiche del territorio ed allo stesso tempo lo sviluppo sostenibile dei vari settori tra cui il turismo, l’agricoltura e l’artigianato. Il Movimento, quindi, si propone di realizzare un cambiamento che migliori la qualità della vita e quindi generi una coscienza che induca ad una maggiore partecipazione dei cittadini alla vita politica, rendendo così effettivo un nuovo modo di intendere e costruire la società e con spirito cooperativo nei confronti delle Istituzioni. Il Movimento ha sede in Cerro al Volturno, provvisoriamente in via Aldo Moro, presso l’edificio adibito in passato ad asilo comunale e situato nelle vicinanze del Municipio. Il simbolo è rappresentato da quattro impronte di mano di colore blu, giallo, celeste e rosa e come sfondo un prato verde con il cielo, sul quale vi è la scritta “MOVIMENTO GIOVANILE CERRESE 2009”(vedi foto in alto a sx), quasi a voler dire….lasciamo la nostra impronta! I soci fondatori hanno eletto Presidente il Sig. Michele Ialongo, coadiuvato da Antonio Lemme eletto Segretario e Giacinto Massucci eletto vice-presidente. Nel contempo gli stessi soci, all’unanimità, hanno provveduto ad eleggere anche due figure esterne non previste dallo Statuto, ossia il Coordinatore, nella figura di Luca Lemme ed il responsabile stampa e comunicazione Riccardo Rossi. Gli altri componenti sono: Fattore Ernesto, Rossi Andrea, Mazzocco Raffaele, Giancola Fabio, Taglienti Enrico, Colicchio Nico, Mazzocco Saverio. Il Movimento, infine, comunica che a partire dal 14 marzo 2010 è aperto il tesseramento per l’iscrizione come socio ordinario, facendo apposita richiesta al Consiglio Direttivo, mediante la compilazione di un modulo di domanda. Per maggiori info: movimentogiovanilecerrese@gmail.com – Via Aldo Moro, 12 – 86072 – Cerro al Volturno (IS)*Comunicato a cura di Riccardo Rossi, ufficio stampa)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads