Acquaviva d’Isernia(Is)- (di Michele Visco)  dopo cinque anni si cambia, il nuovo sindaco è Lenio Petrocelli, i cittadino hanno defenestrato l’amministrazione guidata da Stefano Di Cristofano. Ecco la composizione del nuovo Consiglio comunale. Le ultime elezioni amministrative hanno rimodellato anche l’assetto amministrativo nel piccolo ma importante comune di Acquaviva d’Isernia dove il nuovo sindaco eletto con 212 voti è stato Lenio Petrocelli a capo della lista denominata “Uniti per Acquaviva”. L’uomo politico, “nuovo”, è stato capace di sconfiggere il sindaco uscente Stefano Di Cristofano che come guida principale della compagine elettorale denominata “Crescere Insieme” ha ottenuto solamente 140 voti. In gara vi erano anche altre tre liste civiche che non sono riuscite nemmeno ad ottenere una votazione complessiva. Molto variegata sarà la formazione del nuovo Consiglio comunale che dopo la convalida degli eletti verrà convocato nel più breve tempo possibile dal primo cittadino per il giuramento di rito e la presentazione ai cittadini. All’interno dell’assise civica per la maggioranza entreranno il sindaco Petrocelli, Melichino Petrocelli (25 voti), Silga Panzera (25 voti), Umberto Petrocelli (23 voti), Marianna Petrocell (23 voti), Enrico Berardi (22 voti), Giovanni Anastasio Mancini (14 voti) e Francesca Petrocelli (14 voti). Per l’opposizion entrano, invece, il candidato sindaco Di Cristofano, Maria Di Ciuccio (26 voti), Maria Rosaria Di Ciuccio (24 voti), Emidio Di Cristofaro (19 voti). Un Consiglio comunale caratterizzato in gran parte della presenza del gentil sesso con le “famose” quote rosa ampiamente rispettate. Toccherà ora alla nuova amministrazione civica portare avanti tutti i progetti presenti nel programma di governo da attuare nei prossimi 5 anni.(Articolo a cura del giornalista di Valle del V. Michele Visco)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Pubblicità