Valle del Volturno(Is)- (di Michele Visco) Un primo maggio ricco di presenze turistiche. Bellezze artistiche, storiche e paesaggistiche in bella mostra. Il week-end appena trascorso, caratterizzato dalla festività del primo maggio ha dato modo ai flussi turistici di spostarsi anche in direzione Valle del Volturno. Tra le mete predilette e preferite spiccano ancora il lago di Castel San Vincenzo e le sponde del fiume Volturno, soprattutto il parco fluviale di Colli a Volturno. Naturalmente la giornata di sole ha favorito i pic-nic e i banchetti all’aperto e non solo. Infatti, anche le mete “storiche”, una su tutti il sito di San Vincenzo al Volturno, hanno fatto registrare un vero e proprio boom di visitatori, grazie alle aperture straordinarie predisposte dal Mibac. Visitati anche centri storici e chiese. Il flusso maggiore di turisti si è concentrato comunque nella zona dell’alto Volturno  e anche a Montaquila, dove in molti hanno preso parte all’annuale appuntamento culinario con la sagra della frittata organizzata dalla locale Pro-loco. Insomma, un anticipo d’estate che si è concluso nel migliore dei modi per diversi centri della zona, dove oltre alla gente non è mancato nemmeno il sole, in attesa dei veri e propri lunghi periodi di ferie. (articolo a cura del giornalista Michele Visco)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads