MARIGLIANELLA(Na)- Trionfa la sicurezza in casa e nella guida al Mamma day di Mariglianella. L’ iniziativa non sponsorizzata da nessun ente è stata completamente autofinanziata. A fare da attrazione per lanciare anche una campagna a favore dell’ utilizzo del casco è stata la sfilata di auto e moto storiche organizzata in collaborazione con club Asm di Acerra di Giuseppe Laudando e company. La manifestazione, giunta alla II edizione, ha riscosso nella cittadina uno strepitoso successo raggiungendo la massima adesione. A coordinarla è stato l’ operatore culturale Mario Capasso, geometra impegnato a valorizzare il proprio territorio Per l’ occasione è stata organizzata anche una vendita di pigotte il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. Le Federcasalinghe, presenti in città dal 1999, ancora una volta con la propria coordinatrice, Anna Monda, si sono rese promotrici di uno straordinario evento di solidarietà. Protagoniste indiscusse della manifestazione, il cui scopo principale era di prevenire gli incidenti domestici, sono stati i bellissimi esemplari di auto d’ epoca, selezionati con cura dagli organizzatori tra cui la mitica Balilla, 600, 500, Porshe, 850 sportive, Giulia, e tanti altri modelli oltre che le vespe rese mitiche dal film Vacanze romane e moto post belliche. Una manifestazione itinerante della serie mamme e motori, inaugurata dal sindaco Felice Di Maiolo, che ha previsto l’ allestimento di una mostra e di moto d’ epoca a via Roma, nei pressi del piazzale I ragazzi di oggi, realizzato sull’ area dell’ ex Circumvesuviana, e che si è conclusa con la premiazione di tutti i partecipanti. A conferire i riconoscimenti sono stati gli assessori Felice Porcaro, Luisa Cucca, il presidente del consiglio comunale Rocco Ruggiero e i consiglieri comunali Domenico Ottaiano e Francesco Sansone con la presidente Anna Monda. Presente anche la consigliere di minoranza Concetta Mattiello e la giornalista Anita Capasso, mamma da 4 mesi di una splendida bambina e instancabile sostenitrice dell’ associazione che non ha mai smesso di promuovere, abbinando mirabilmente il doppio ruolo di genitrice e di professionista. Le Federcasalinghe sono state impegnate a divulgare per tutta la giornata il materiale contro gli infortuni domestici messo a disposizione dall’Inail e dall’ Ispsel., A curare il punto ristoro è stato l’ imprenditore Pietro Scala di Yogurtlandia di San Vitaliano, molto sensibile verso le tematiche sociali. A rendere possibile la buona riuscita della sfilata sono stati i vigili urbani e la protezione civile di Marigliano, coordinata da Nicola Cossentino. A prendere parte all’evento è stato anche il comandante della polizia munitale di Marigliano, Giuseppe Caliendo e il tenente Matrisciano che per il 23 maggio. hanno organizzato per la terza volta un mega raduno di auto e moto storiche a Marigliano. (Comunicato a cura della giornalista Anita Capasso)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”