Dal 13 maggio 2010 Mostre e arte per amore di Don Peppino Diana a Caserta

Caserta- La società Agrorinasce, in occasione dell’importante Festival della Comunicazione Sociale, insieme all’Associazione Mò Basta, la Parrocchia di S. Nicola, il Corso di comunicazione per addetti stampa dell’ISSR, l’AIDO, l’Associazione Scriveremo, la Proloco di Caserta e la società SRI – Società di Recupero Imballaggi della famiglia Diana, con il patrocinio del Comune di Caserta e della Diocesi di Caserta, ha organizzato nella città di Caserta tre eventi in memoria di Don Peppe Diana: – dal giorno 11 maggio al 14 maggio presso la Diocesi di Caserta si terrà la mostra ‘Don Peppe Diana: per amore del mio popolo’. Una mostra che ricordiamo ha avuto l’adesione del Presidente della Repubblica on. Giorgio Napolitano. – dal giorno 16 maggio al giorno 23 maggio in Piazza Dante a Caserta si terrà la performance ed installazione artistica di Arturo Casanova, denominata ‘Mystic place’, in collaborazione con lo studio di architettura ‘Segmento A’; – dal giorno 16 maggio al giorno 22 maggio presso l’OFCA Studio sito in via Cesare Battisti, si terrà la mostra ‘I monumenti per la legalità’ che illustra alcune delle più rilevanti iniziative di recupero di beni confiscati e di aree degradate realizzato da Agrorinasce. La mostra ‘Don Peppe Diana: per amore del mio popolo’ ha già avuto la visita ed il plauso del Vescovo Mons. Pietro Farina che si è complimentato per il lavoro svolto da Agrorinasce sul territorio. ‘Siamo felici di essere presenti con le nostre iniziative nell’ambito del Festival della Comunicazione – dichiara l’Amministratore Delegato dott. Giovanni Allucci –, come siamo stati contentissimi aver avuto l’opportunità di presentare al Vescovo Mons. Pietro Farina ed a Don Marco Foils una mostra che abbiamo fortemente voluto per ricordare la figura di Don Peppe Diana’. Il momento più rilevante di tutta la manifestazione sarà comunque la giornata dell’installazione e performance artistica di Arturo Casanova che si terrà il giorno 16 maggio ’10 alle ore 12’00 a Piazza Dante, subito dopo la SS Messa che verrà celebrata nella Cappella Palatina della Reggia di Caserta. Da un tema promosso da Luigi Ferraiolo ‘Parole che uccidono: parole di pace e di giustizia’, Arturo Casanova, uno degli artisti casertani più conosciuti a livello internazionale, realizzerà e presenterà una sua installazione con una performance artistica dall’alto valore spirituale e simbolico. Nell’occasione saranno presenti molte autorità istituzionali e il Vescovo Mons. Pietro Farina. ‘Non voglio anticipare nulla – continua l’Amministratore delegato di Agrorinasce, Giovanni Allucci – ma certamente sarà un’installazione che non passerà inosservata e che potranno vedere tutti i cittadini di Caserta e della Provincia. Sarà per tutti un momento di riflessione profondo sulla situazione sociale ed economica attuale. Ci tengo a ringraziare non solo l’artista e le tantissime persone che stanno collaborando per questi eventi, ma anche il Sindaco di Caserta, ing. Petteruti e l’Assessore Antonio Ciontoli per la fattiva collaborazione per l’evento straordinario di domenica’. ‘La proposta presentata da Agrorinasce è stata accolta da noi con entusiasmo – dichiara l’Assessore Antonio Ciontoli –, tutta l’Amministrazione di Caserta, a cominciare dal Sindaco, ing. Petteruti, riconosce l’alto valore sociale dell’opera proposta dall’artista Casanova, delle mostre realizzate da Agrorinasce in memoria di Don Peppe Diana e delle tantissime manifestazioni svolte nell’ambito del Festival Nazionale della Comunicazione sociale promosso dalla Chiesa con tanti illustri ospiti. La città di Caserta è protagonista in questi importanti eventi’.(Comunicato stampa da  Sinopia Associati srl Francesca de’ Fonseca Pimentel )

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”