Piedimonte Matese(Ce)- In un periodo di crisi economica dove molte famiglie non riescono ad arrivare a fine mese arriva qualche buona notizia dall’Ambito Sociale CE 6. L’amministrazione Comunale di Piedimonte Matese guidata dal Sindaco avv. Vincenzo Cappello (nella foto), ha reso noto, infatti, che i Comuni dell’Ambito Territoriale CE 6, hanno programmato all’interno del Piano di Zona Sociale per l’anno 2010 l’erogazione di contributi economici diretti ad integrazione del reddito e che il servizio è gestito dai singoli Comuni. Il contributo, ha precisato l’Assessore alle Politiche Sociali Dott. Augusto Massi, è volto a sostenere economicamente il nucleo familiare o la singola persona per un periodo non superiore a sei mesi, promuovendone capacità e risorse , attraverso la partecipazione ad attività socialmente utili, quale percorso di inserimento lavorativo. Possono richiedere l’erogazione del contributo i cittadini singoli o nuclei familiari residenti nei Comuni afferenti all’Ambito che si trovino in una condizione di bisogno, senza reddito o con reddito limitato.

Altresì, non possono beneficiare del contributo i nuclei familiari o singoli cittadini che:

.siano titolari di attività lavorative autonome e di impresa;

.siano titolari di diritti di proprietà, nuda proprietà di uno o più patrimoni immobiliari ubicati in qualunque località, fatta eccezione della proprietà dell’abitazione principale,abbiano proprietà, possesso o disponibilità non occasionale di più beni mobili registrati o un mezzo mobile immatricolato nei 3 anni precedenti la richiesta di contributo e superi la potenza di 48 Kw;

.abbiano un tenore di vita accertato maggiore a quello dichiarato, beneficiano di altre misure (es. Reddito di Cittadinanza).L’istanza per ottenere il contributo, ha concluso l’Assessore Massi, deve essere presentata all’ufficio di Cittadinanza entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 31 maggio 2010. L’avviso ed il modello di domanda sono disponibili presso l’ufficio di Cittadinanza e sul sito web: http://www.comune.piedimonte-matese.ce.it/. Il Responsabile del procedimento è l’Assistente Sociale, dott.ssa Nicolina Raviele, responsabile del Servizio Sociale del Comune di Piedimonte Matese.(art. a cura del giornalista Pietro Rossi. Inviato dall’ufficio stampa sito Vincenzo Cappello)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”