CAPUA(Ce) – (di Nunzio De Pinto) È tutto pronto a Capua per la 6^ edizione della gara podistica “Corri per la Repubblica”, che si corre stamane, 2 giugno, in occasione della Festa Nazionale della Repubblica. La gara di quest’anno vedrà per la prima volta una folta rappresentanza di atleti militari del Battaglione Addestrativo Volontari “Medaglia d’Oro Maltese” del 17^ Reggimento Addestramento Volontari “Acqui”, con sede a Capua, con in testa il suo comandante di battaglione Tenente Colonnello Vincenzo Fiore. I militari, che hanno giurato fedeltà alla Patria lo scorso 21 maggio, sono appartenenti al 2° blocco 2010 dei VFP1 e fra un paio di giorni lasceranno Capua e la Caserma “Oreste Salomone” per giungere ai Reparti Operativi. L’organizzazione della VI^ edizione della “Corri per la Repubblica” è tutta a carico dellA.S.d. ATLETICA CAPUA che, con l’approvazione della F.I.D.A.L. e con il patrocinio del comune di Capua, della Provincia di Caserta e della Regione Campania, ha organizzato la manifestazione sportiva. La gara, saranno 1.110 i concorrenti in gara, è valevole come prima prova per l’assegnazione del Campionato Regionale di Società. Il percorso della gara, 10 km, si snoderà lungo un itinerario cittadino con partenza e arrivo al Largo Porta Napoli, passando per le strade principali della città e in particolare nella Piazza dei Giudici. In particolare il percorso di gara, veloce e pianeggiante, è già stato accuratamente misurato e certificato dai misuratori ufficiali della FIDAL, ripropone per circa 90 minuti le strade cittadine secondo il seguente ordine: Partenza da Via Napoli-Largo Porta Napoli, Via San Lazzaro, Via Provinciale S. Angelo in Formis (ex Campo profughi), Via Tifatina lato acquedotto verso Capua, Via Gran Maestrato di San Lazzaro, Largo Porta Napoli, Via Napoli, Via San Lazzaro, Via Provinciale S. Angelo in Formis (ex Campo profughi), Via Tifatina lato acquedotto verso Capua, Via Pomerio, Via Riviera Casilino, e poi via sino a tornare al Largo Napoli. Sono previsti premi per i primi 100 atleti uomini e per le prime 50 donne giunte al traguardo, premi di categoria (over 60 e oltre) e per le prime cinque Società. Grande festa e ristoro con premiazione finale a Piazza Giovanni Paolo II. (articolo a cura del giornalista NUNZIO DE PINTO)
Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”