In esclusiva il Reportage fotografico Inerente alla 16^ E.de della storica Infiorata del Corpus Domini  del 6 Giugno 2010 a Cusano Mutri(Bn). Il servizio fotografico é stato realizzato da: “Andrea Pioltini“, fotoreporter,  per il nostro portale: “Alto Casertano-Matesino & d”. In coda si può leggere l’articolo sulla storia dell’ Infiorata di Cusano Mutri, uno dei borghi sanniti più belli d’Italia, che fa parte del Parco Regionale del Matese.

 

Storia dell’ Infiorata di Cusano Mutri(Benevento).

Da sempre i fiori hanno assunto una forte connotazione simbolica in tutti i periodi storici ed in tutte le civiltà. Se riflettiamo sul significato religioso delle infiorate, spesso correlate alla festa del Corpus Domini, possiamo affermare che esse simboleggiano la trasformazione del sangue di Cristo per la salvezza dell’umanità di cui la primavera è l’emblema. Un trionfo di fiori caratterizza infatti l’Infiorata di Cusano Mutri arrivata già alla sua sedicesima edizione. Nata nel 1995 da una felice intuizione della Pro-Loco cusanese, è ormai diventata un importante evento artistico e religioso che vede la partecipazione di tanti cittadini di uno dei borghi più belli d’Italia che tessono con grazia e genialità tappeti realizzati in gran parte con i fiori di campo di cui sono ricchi i monti circostanti. Le varie fasi di questo lungo e laborioso percorso che continua a destare la curiosità e l’ interesse di moltissimi visitatori è stato adesso documentato in un bellissimo catalogo fotografico, corredato da una corposa introduzione sulla storia delle infiorate e sulle tradizioni del Corpus Domini, realizzato dalla Pro-Loco Cusanese e dall’Associazione Geoteam Onlus, con il patrocinio della Provincia di Benevento, presentato  presso il Palazzo Municipale di Cusano Mutri. L’ infiorata di Cusano Mutri è una rievocazione storico religiosa che ha luogo nel giorno del Corpus Domini. Anticamente i vicoli del borgo venivano adornati di fiori per il passaggio della processione, poi con il passare degli anni si cominciò a conferire alle infiorate una forma sempre più artistica. Dal gettare semplicemente petali di fiore sulla strada si passò alla creazione di veri e propri disegni che oggi hanno raggiunto un elevato livello artistico. Gli infioratori di Cusano Mutri lavorano tutto l’anno per la preparazione della loro infiorata raccogliendo erbe e fiori in ogni stagione. Tuttavia, la maggior parte del lavoro viene fatto in primavera e, nei giorni che precedono l’evento, vere e proprie squadre di infioratori sono impegnati nella raccolta dei fiori da impiegare nella creazione di questi stupendi tappeti artistici che saranno esposti nelle strade e nelle chiese. Sono necessari numerosi giorni per la preparazione del disegno e per il reperimento dei fiori e delle foglie, alcuni utilizzati freschi altri fatti seccare, in modo da raggiungere le varie tonalità cromatiche. I disegni sono generalmente a sfondo religioso e sono creati da artisti che tramandano quest’arte di generazione in generazione. I tappeti di fiori abbelliscono le vie, le piazze e i vicoli del centro storico dalla prima mattina per consentire ai visitatori di ammirarne la bellezza fino all’ora pomeridiana del passaggio del Santissimo Sacramento con la processione che parte dalla chiesa dei SS. AA. Pietro e Paolo fino a quella di San Giovanni Battista. Per tutte le info cliccare sopra locandina per ingrandire.(Comunicato stampa da redazione Sannita)

Reportage fotografico Inerente alla 16^ E.de della storica Infiorata del Corpus Domini  del 6 Giugno 2010 a Cusano Mutri(Bn). Il servizio fotografico é stato realizzato da: “Andrea Pioltini“, fotoreporter  per il nostro portale: “Alto Casertano-Matesino & d”.

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”