ISERNIA: SEGNALATE DUE PERSONE PER RICETTAZIONE, TRUFFA AGGRAVATA E FALSITÀ MATERIALE

AGNONE: UNA PERSONA SEGNALATA PER POSSESSO DI STUPEFACENTI PER USO PERSONALE.

I Carabinieri della Stazione di Isernia, a conclusione indagini, hanno segnalato alla competente Autorità Giudiziaria:

­ un uomo ritenuto responsabile di “ricettazione”, in quanto lo stesso, dopo avere fruito di servizi effettuati da parte di una ditta locale, aveva effettuato il pagamento del corrispettivo, tramite un assegno che è poi risultato denunciato smarrito, in precedenza, da una terza persona.

­ una persona ritenuta responsabile di “continuazione in truffa aggravata e falsità materiale commessa dal privato” in quanto, a seguito della emissione di cartella esattoriale per una multa non pagata alcuni anni fa, aveva presentato ricorso contro tale provvedimento, allegando un bollettino di pagamento che è poi risultato falsificato.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agnone, nell’ambito dei controlli predisposti per la prevenzione e repressione del traffico ed uso di stupefacenti, hanno segnalato ai sensi dell’art. 75, un giovane trovato in possesso di una modica quantità di hashish e dichiarata per “uso personale”

È stato convalidato, in data odierna, dal Giudice per le Indagini Preliminari, l’arresto, effettuato dal Nucleo Operativo e Radiomobile di Isernia, in data 16 agosto, dell’uomo che imbracciando 2 coltelli di grosse dimensioni aveva minacciato per le vie cittadine un gruppo di persone. Lo stesso è stato per il momento rimesso in libertà, con obbligo di presentazione giornaliera all’autorità di P.G..(Comunicato da ufficio stampa Comando Reparto Opertativo Carabinieri Isernia)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”