ISERNIA: QUATTRO PERSONE SEGNALATE PER FURTO AGGRAVATO.

UNA PERSONA SEGNALATA PER UBRIACHEZZA MOLESTA ED ATTI OSCENI IN LUOGO PUBBLICO

AGNONE E VENAFRO: DUE PERSONE SEGNALATE PER POSSESSO DI STUPEFACENTI PER USO PERSONALE.

VENAFRO: QUATTRO PERSONE SEGNALATE PER VIOLAZIONI IN MATERIA DI TUTELA DELLA SALUTE E DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO.

I Carabinieri della Compagnia di Isernia, a conclusione indagini, hanno segnalato alla competente Autorità Giudiziaria:

­quattro persone per “furto aggravato” in quanto, dalle risultanze investigative, è stato accertato che le stesse si erano introdotte nell’abitazione di una persona da loro conosciuta e si erano, con artifizi e raggiri, impossessati di importanti documenti in possesso della vittima.

­ una persona ritenuta responsabile di “ubriachezza molesta ed atti osceni in luogo pubblico”.

In questo caso si tratta di una persona di sesso maschile, nota alle Forze dell’Ordine, che sotto l’effetto dell’alcool, in un locale pubblico, ha infastidito gli avventori esponendo anche i genitali.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Agnone e Venafro, nell’ambito di controlli predisposti nelle rispettive giurisdizioni, per la prevenzione e repressione del traffico ed uso di stupefacenti, hanno segnalato, due automobilisti ai sensi dell’art. 75.

Si tratta in entrambi i casi di due giovani trovati in possesso di una modica quantità di hashish, dichiarata per “uso personale”.

Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro ed ad entrambi è stata ritirata la patente di guida.

Anche nel periodo estivo continuano i controlli sui cantieri edili.

Durante una delle ispezioni effettuate, i Carabinieri della Compagnia di Venafro, hanno riscontrato violazioni per il mancato uso dei mezzi protettivi individuali, richiesti dalle norme antinfortunistiche, per cui due datori di lavoro e due addetti sono stati segnalati alla competente Autorità Giudiziaria per inosservanza delle norme vigenti in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

(Comunicato inviato da ufficio stampa Comando Reparto Operativo CArabinieri Isernia)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”