S. Maria C. Vetere(Ce) - (di Salvatore Candalino) In ricordo di un collega, ma soprattutto di un amico. E’ intitolata a Nunzio Mari la sede che l’associazione no profit ‘Interno18′ aprirà in via Palmiro Togliatti a Santa Maria Capua Vetere. Una nuova avventura, un nuovo viaggio che i soci fondatori dell’organizzazione hanno voluto condividere con chi, da ormai due anni, non è più accanto a loro. Elettrico e travolgente, fotoreporter capace di catturare la vita in uno scatto, Nunzio è stato il mentore di quel progetto nato nel marzo del 2008 e che, domenica 10 ottobre, conoscerà l’avvio di una nuova fase con l’apertura di una sede nella città del Foro. La scelta della data non è casuale, ricorrendo proprio in quel giorno il secondo anniversario della sua prematura scomparsa. L’associazione ‘Interno18′ estende il proprio bagaglio di offerte in sinergia con l’Adoc. Verrà installato, infatti, presso la sede di Santa Maria Capua Vetere un punto informativo dell’associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori, degli utenti, dei risparmiatori, dei malati e dei contribuenti. In questo modo ‘Interno18′ si prefigge un obiettivo esclusivo: soddisfare le necessità dei consumatori e tutelare i loro diritti. Per questo, presso la sede della città del Foro, verranno offerti servizi di consulenza individuale agli associati portando, in forma diretta, concreta e adeguata, la voce e le istanze dei consumatori presso tutti gli interlocutori istituzionali e sociali. La nuova avventura, che vedrà la luce domenica 10 ottobre, si affianca al progetto mediatico ideato proprio da Nunzio Mari il 16 marzo del 2008 e che, oggi, è affidato alla direzione editoriale del giornalista casertano Giuseppe Frondella. (Comunicato a cura del giornalista Salvatore Candalino)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads