Il Centro Ufologico di Benevento Mars Group Campano (C.U.B.M.G.C.), diretto dal dr. Angelo Carannante, segnala l’ avvistamento di un ufo nel senso più classico del termine. Il giorno 24 dicembre 2010, a Torre di Nocelle un paesino in provincia di Avellino tre persone erano in macchina in Contrada Felette in una zona di campagna. Erano quasi le ore 4,45. Una delle tre, una ragazza, inizialmente notava un oggetto immobile in cielo. Era rosso e piatto. Data la repentinità del movimento di questo primo ufo visto da uno solo degli astanti, non era possibile effettuare alcuna ripresa, proprio perché l’ OVNI spariva subito e perché le tre persone si spostavano nel tentativo di vedere meglio il fenomeno. Si trattava di una luce rosso-arancione che sembrava girare su se stessa (come un frisbee dice un testimone) e che era sempre nella stessa posizione. Una delle due donne presenti all’evento chiedeva al guidatore della macchina di spostarsi per meglio osservare il fenomeno, ma proprio in quel momento notava qualcosa di strano sul suo lato destro. Una luce blu, immobile, in alcuni momenti più luminosa ed in altri un po’ di meno. Va bè, pensava la testimone, forse è una stella. Ma qualcosa non tornava in quanto l’oggetto volante non identificato aveva una luce che si irradiava dalla base come a formare un cono. La donna ha paragonato l’effetto a quello che si ha quando un lampione a palla emana una luce a mo’ di cono e che si apre verso il suolo. Inizialmente la luce era di colore blu e poi successivamente diventava bianca. Gli increduli e sbalorditi testimoni, da quel momento iniziavano a spostarsi in macchina per vari paesini dell’avellinese e cioè da Torre Le Nocelle, Montemiletto, Venticano, Dentecane e infine nuovamente Torre Le Nocelle. Ma la luce era sempre lì imperterrita e veniva filmata più volte. Altra particolarità di questo strano avvistamento oltre al colore e alla luce emanata dalla base, era sicuramente il movimento, tutti elementi che la caratterizzavano fino all’alba allorchè scompariva. L’ufo effettuava dei movimenti rapidissimi e brevissimi da sinistra verso destra e viceversa. Infine i testimoni hanno precisato che man mano che si avvicinava l’alba, la luce non perdeva affatto l’intensità che aveva all’inizio. L’avvistamento si protraeva per circa 2 ore. Le foto ed i video venivano fatti con un apparecchio Samsung_10.2 Megapixel. L’oggetto non emanava alcun suono, il cielo era nuvoloso, a tratti pioveva ma c’era la luna. Come si vede il caso è piuttosto interessante, in quanto tutti i dati dell’avvistamento combaciano perfettamente con la casistica per l’inquadramento dell’oggetto a pieno titolo nella categoria degli ufo. Del caso sarà informata la rivista mensile tematica Area di Confine. Il C.U.B.M.G.C. allega una foto esemplificativa del fenomeno ed appena possibile posterà i tre video girati sul proprio canale youtube “Mars Group Channel” raggiungibile dal proprio sito http://www.centroufologicobenevento.wordpress.com dove inserirà un’analisi con grandi sorprese del proprio esperto in elaborazione delle immagini Carmine Silvestri.
Il Centro Ufologico di Benevento Mars Group Campano
Presidente Dr. Angelo Carannante
Cell. CUBMGC 320/4659798
angelo.carannante@hotmail.it
angelo.carannante@gmail.com
http://www.centroufologicobenevento.wordpress.com
giuseppe_fragola@tin.it
facebook

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”