Piedimonte Matese(Ce)- I carabinieri di Piedimonte Matese hanno intensificato i controlli in materia di sicurezza stradale, per prevenire gli incidenti stradali durante i fine settimana. In particolare, carabinieri del Nucleo Radiomobile e quelli delle Stazioni dislocate sul territorio hanno istituito numerosi posti di blocco lungo le principali arterie stradali che attraversano i vari comuni del comprensorio matesino, Piedimonte Matese, Alife, Alvignano, Ailano, Prata Sannita, Capriati al Volturno, Dragoni, Gioia Sannitica ed altri territori limitrofi.  Nel corso delle attività, espletate anche durante le ore notturne, sono stati sottoposti a controllo 105 veicoli in transito e identificate 120 persone. 12 sono state le contravvenzioni contestate per un importo totale di oltre 2.500,00 euro e il conseguente decurtamento di punti sulle patenti di guida. Tra le infrazioni più frequenti risultano quelle per il mancato rispetto dei limiti di velocità e della segnaletica stradale, il mancato possesso dei documenti di guida o di circolazione, la mancata revisione del veicolo, il mancato uso delle cinture di sicurezza e l’utilizzo del telefonino cellulare durate la guida. Ritirati anche 4 tra documenti di circolazione e di guida, sottoposti a sequestro 2 veicoli privi di copertura assicurativa e 2 ciclomotori perché condotti da minorenni sprovvisti del casco protettivo. Questo tipo di operazioni, assicurano i Carabinieri, continueranno sistematicamente nei fine settimana per prevenire il così detto fenomeno delle “stragi del sabato sera”. Si riepilogano in sintesi i risultati conseguiti: – Mezzi controllati: 105; – Persone identificate: 120; – Violazioni al C.d.S. contestate: 12; – Importo totale: euro 2.500,00; – Carte di circolazione e patenti di guida ritirate: 4; – Auto e motoveicoli sottoposti a sequestro: 4. (Comunicato da redaz. cronac)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

About these ads