Alife(Ce)- Il circolo SEL di Alife, con segnalazione del suo iscritto Diego Reveglia, denuncia l’ennesima emergenza idrica nella popolosa frazione di Totari, dove risiede, che sta causando disagi già da giovedì 17-03-2011. Oramai con cadenza periodica mensile gli abitanti della frazione alifana sono costretti a essere privati di un bene indispensabile come l’acqua. Per di più questa volta l’acqua viene a mancare nel fine settimana, ciò comporterebbe la riparazione dell’eventuale guasto all’inizio della prossima settimana, così da aggravare ulteriormente la situazione già critica per i cittadini. Il problema già è stato segnalato dal residente della frazione, Reveglia, alle autorità predisposte, ma per ora nessun segnale di risposta. Ricordiamo che l’impianto di captazione e distribuzione sito presso località Madonna del Bagno che alimenta la frazione Totari, è stato dato in gestione dall’ allora consigliere Santagata Camillo, al Consorzio Idrico Terra di Lavoro. Il circolo SEL ALIFE si augura che tutte le autorità competenti non si concentrino solamente nelle campagne elettorali per il consorzio o per le prossime elezioni amministrative ma si adoperino, in breve tempo, per scongiurare il ripetersi di questi disagi, anche perché sono obbligati fino alla scadenza del mandato agli adempimenti per i quali sono stati votati indicati dalla legge. (Comunicato da Circolo SEL Alife)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”