Piedimonte Matese(Ce)-  Il Gruppo Consiliare di Piedimonte Democratica  si distingue, come sempre, per il tentativo di mistificare la realtà e di nascondere così  le evidenti incapacità dell’amministrazione comunale, in cui risulta che  l’e­stensore dell’ultimo comunicato stampa rivesta posizione di spicco. Il Senatore Sarro, che, ricordiamo allo smemorato estensore del comunicato, a Piedimonte è stato eletto con 3.065 voti pari a quasi il 50% degli stessi, non ha bisogno di essere difeso da terzi, sarà quindi lui stes­so, se riterrà opportuno abbassarsi, a rispondere alle meschine menzogne ed insinuazioni contenute in tale comunicato stampa. A  me, fortunatamente sempre vivo coordinatore cittadino del PdL,  spetta però, evidenziare  il palese ten­tativo messo in atto di giustificare evidenti mancanze e deficienze nell’azione dell’amministrazione Cappello. Non abbiamo mai affermato, né sappiamo, che  la mancata dislocazione del distaccamento dei VV.FF. a Piedimonte è stata causata dalla mancata partecipazione del Sindaco Cappello alla riunione di Alife, alla quale, peraltro, non erano presenti, come falsamente si cerca di fare intendere, solo pochi amministratori del centro destra, ma bensì i rappresentanti di quasi tutti i comuni del territorio e di tutti gli schieramenti politici, tranne il Sindaco, o il tanto attivo Vice-Sidaco Leuci, di Piedimonte.  Si è voluto però evidenziare che in occasione dell’incontro ad Alife, si è, immotivatamente, lasciata ad altri l’iniziativa di farsi promotore  dell’azione per l’ottenimento del distaccamento dei Vigili del Fuoco, perdendo così il ruolo di guida che, a prescindere dagli schieramenti politici, il comune di Piedimonte, dovrebbe rivesti­re per l’intero territorio. Quali siano poi, le motivazioni, tecniche e logistiche, di esclusiva competenza dei Vigili del Fuoco, per le quali è stato individuato un sito posto sulla nuova provinciale che collega Piedimonte ad Alvignano ed a poca distanza dall’ingresso della superstrada Telesina, non spetta a noi giudicare. Resta infine da dire, che quando l’amministrazione comunale afferma che il distaccamento dei VV.FF. a Piedimonte sarebbe stato a costo zero, mente sapendo di mentire, ben conoscendo la circostanza che che a seguito di un sopralluogo effettuato qualche anno fa da parte dei Vigili del Fuoco era emerso che per allocare il distaccamento presso l’area dei Salesiani sarebbero stati necessari onerosi interventi di adeguamento, che sarebbero ricaduti a carico del comune e, quindi, dei cittadini. Il Coordinatore Cittadino del PdL Biagio Molitierno

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”