Vota il Sondaggio popolare. Al di là degli accordi già fatti, chi secondo Te sarà il Sindaco ideale per Alife?

Alife(Ce)-  Ultim’ ora Comunali 2011. Secondo riservate INDISCREZIONI riguardanti la formazione delle LISTE per le elezioni del Comune di ALIFE, ecco come si prospetta lo schema elettorale che fra qualche giorno sarà ufficialmente presentato. Come vi anticipavamo ieri, una gran confusione, accordi all’ ultim’ora che, se confermato, farebbero saltare  credibilità e fiducia da parte di molti cittadini alifani. A quanto sembra GIUSEPPE AVECONE(nella foto 1 a sx), dopo aver provato a formare una lista con lui stesso a capo, ma contenente sia esponenti del PDL che del PD (Maddalena Di Muccio, Enzo Di Franco, Michele Renzo) e aver ottenuto un netto rifiuto sia da DESTRA che da SINISTRA, stia tentando in queste ore decisive di instaurare un accordo per formare un’ unica lista con DANIELE CIRIOLI (foto 2 a dx) e GIANNI ZEPPETELLI(foto 3 a sx). Roberto Vitelli ex sindaco e assessore uscente, sembrerebbe intenzionato ad appoggiare la lista capeggiata da Avecone. Secondo attendibili informazioni, questa trattativa è gia a buon punto ed è quasi sicuro che tra questi tre nomi verrà a formarsi un’ unica lista con a capo lo stesso AVECONE affiancato da CIRIOLI E ZEPPETELLI. Di conseguenza si avrebbero tre liste che si contenderanno la vittoria:

LA LISTA DI GIUSEPPE AVECONE CON CIRIOLI e ZEPPETELLI

LA LISTA DI MICHELE RENZO (foto 4 a dx)

LA LISTA DI UNO TRA ENZO DI FRANCO E MADDALENA DI MUCCIO (con il primo che sembra in vantaggio per la carica di candidato a sindaco)

Questo é quello che dalle pagine di questo portale che nasce proprio da questa città, sono le notizie che vi anticipiamo  da fonti attendibili e certe. E’ giusto che i cittadini alifani che fra un mese saranno chiamati nuovamente alle urne per eleggere il rappresentante di “Fernando IANNELLI” (il compianto Sindaco di Alife deceduto prematuramente a meno di un anno dal suo mandato elettorale) comincino quindi a farsi un quadro chiaro di come si stanno mettendo le cose. Conservare ancora sarebbe stato solo tando dannoso ed ingiusto per tutti. (Articolo a cura della redazione esterna politica alifana)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”