Il Senatore della Repubblica Avv. Carlo Sarro sarà il Garante per la Legalità per il Popolo della Libertà di Quarto, comune del napoletano dove stamani due candidati alle amministrative del Pdl sono finiti al centro di un’inchiesta giudiziaria per presunti legami con il clan Polverino. Componente della Commissione parlamentare Antimafia, Sarro è stato nominato direttamente dal coordinatore del Pdl in Provincia di Napoli On. Luigi Cesaro, e dal suo vice vicario Sen. Enzo Nespoli, con il compito di supervisionare lo svolgimento della campagna elettorale, assicurando che il Pdl sia al riparo da ogni contaminazione con la malavita. La designazione del Senatore Sarro a garante per la Legalità per il Pdl di Quarto si è resa necessaria, come hanno spiegato Cesaro e Nespoli, “per assicurare una risposta immediata del partito ad ogni rischio di infiltrazione”, tanto che il primo provvedimento assunto dai vertici partenopei del partito, d’intesa con il senatore Sarro, ha riguardato la sospensione dal Pdl di “quanti risultano coinvolti nelle vicende giudiziarie rese note quest’oggi”. Intanto, nelle prossime ore saranno convocati i candidati sindaci di Napoli e provincia “per confrontarsi e mettere in atto controlli ancora più serrati su tutti in candidati”. Distinti Saluti.(Comunicato da ufficio stampa Senatore Carlo Sarro)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”