Alife(Ce)- Emilio Del Giudice consigliere comunale d’opposizione uscente e candidato nuovamente al consigliere comunale nella lista 2 “Per Alife”, ha organizzato giovedi sera presso la propria abitazione una grande festa all’insegna dell’amicizia, per celebrare insieme ad amici e simpatizzanti della lista 2 “Per Alife” la chiusura della campagna elettorale in segno di buon auspicio. A sostegno della candidatura di Del Giudice sono intervenuti l’ex sindaco di Dragoni dott. Silvio Lavornia, recentemente candidato al consiglio provinciale, a seguire il saluto del dott. Liliano Liberato, Luogotenente  della Stazione della Guardia di Finanza sezione matesina, candidato anche lui nel consiglio comunale  della città di Caserta, nella lista Sei con Luigi Falco e infine quello che non poteva proprio mancare, ovvero  il messaggio del  candidato sindaco della lista 2 “Per Alife” dott. Giuseppe Avecone che ancora una volta ha evidenziato l’ importanza dei comportamenti quali l’amicizia e la pace come basi essenziali su cui deve fondarsi un rapporto ed un confronto democratico. mettendo da parte prese di posizioni e ostilità che impediscono di capire e di vedere chiaramente le cose come stanno. Tra i presenti alla serata l’assessore Mario Pezzullo con il consigliere Angelo Delli Veneri dell’ amministrazione comunale uscente, Vincenzo Ventriglia ex consigliere comunale e il dott. Giuseppe Aiale ex consigliere comunale.

Note aggiunte al video.  Non previsto nel programma serale, grazia alla disponibilità del candiato “Emilio Del Giudice” e del candidato alla carica di sindaco “Giuseppe Avecone”,  al termine degli interventi programmati, fuori prigramma, come si diceva, é stato offerto uno spazio per dare voce ai “diritti ” e quindi lanciare da questa postazione, e chiudere in bellezza la serata, l’appello al voto  a favore del ” SI” per il prossimo Referendum Acqua- Nucleare del 12 e 13 Giugno. Introdotto dalla presentazione del dott. Giuseppe Avecone e di Emilio Del Giudice, il “Movimento per la Pace” attraverso la rappresentante,  ha cercato di informare su questa importantissima notizia e di spiegare ai cittadini alifani, ( si è registrata una presenza di circa 200 persone alla serata conviviale) che é della massima importanza recarsi alle urne e votare 3 “SI” per dire “NO” alla privatizzazione dell’ acqua e “No” al ritorno del nucleare in Italia e che dall’esito di questa votazione ne andrà di mezzo il futuro stesso dell’ Italia ed il futuro dei nostri figli.  Mentre la rappresentante del Movimento per la Pace parlava del Referendum é accaduto un fatto che ha stupito tutti i presenti, é saltata fuori in maniera provvida la “Bandiera dell’ Acqua” promossa dal Comitato referendario nazionale, che, proprio nell’abitazione di Emilio Del Giudice ha fatto la sua prima comparsa ufficiale nella città di Alife.  A portarla con se l’ex consigliere comunale di Piedimonte Matese Marcellino IANNOTTA, (padre del compianto Giovan Giuseppe Iannotta, vedi foto 1) il quale nel sentir parlare del referenum, l’ ha tirata immediatamente fuori dalla propria tasca, portandola alla referente del Movimento per la Pace, ( che poi gliel’ ha anche regalata) la quale,  con l’ausilio del dott. Avecone, del dott. Liliano e di Emilio Del Giudice é stata esibita alla visione di tutti i cittadini alifani per spiegarne il significato nella speranza di rafforzare l’appello stesso al referendum. Tutto quanto accaduto ieri sera, dyrante la festa conviviale del Del Giudice, si precisa, é stato in maniera del tutto improvvisata. La referente del Movimento per la Pace ha sostenuto che ” Lo spazio offerto all’appello referendum, é stato un grande segnale dei tempi che cambiano e che la politica per essere vera deve e dovrà farsi promotrice della difesa dei valori e dei diritti di un popolo, avvicinarsi quindi senza paura alle tematiche della Pace, senza la difesa di questo valore universale risulterà difficile affrontare  insieme e risolvere i problemi di una comunità“.  Per maggiori info sul referendum: www.referendumacqua.it * La serata é proseguita all’insegna della musica e del liscio a cura del noto musicista “Mauro” e la sua fisarmonica. (Comunicato da redz. politica Alife)

-Leggi art. correlato: Alife(Ce)- Comunali 2011. Vota i “Sondaggi” sulle liste: Chi voti “Cirioli” o “Avecone”? E inoltre rispondi ai “Quesiti” sui servizi da migliorare in città

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”