Alife(Ce)- In data odierna lunedi 30 Maggio nell’ ambito del primo Consiglio Comunale si é svolta la Cerimonia di Giuramento del neo Sindaco di Alife dott. Giuseppe Avecone( a breve il reportage forografico). Il neo Sindaco di Alife, nel suo discorso di apertura non ha dimenticatro di ricordare il compiando sindaco di Alife Fernando Iannelli…. Ma intanto pubblichiamo questo mess. di augurio giunto dal prof. Franco Pellegrino e rivolto al dott. Giulio Riccio, vice sindaco della nuova amministrazione e compaesano del prof. Pellegrino. Candidato con la lista 2 Per Alife con il dott. Giuseppe Avecone, nelle recenti amministrative é riuscito a ottenere un brillante risultato elettorale tant’é che il Sindaco Avecone lo ha nominato suo vicario. La decisione di Avecone di scegliere Giulio Riccio come suo vice  non é solo dipesa dal risultato elettorale, ma soprattutto per la competenza e l’esperienza che il dott. Riccio ha acquisito nel corso degli anni. A prova di ciò di seguito, dopo il mess. di augurio,  riportiamo una breve bio del dott. Riccio. Nativo “Un augurio di cuore al mio amico Giulio Riccio ed alla sua compagine per la vittoria strepitosa e per il risultato personale. Un saluto cordiale al mio amico e compaesano, Con affetto. Franco Pellegrino 

Note Biografiche. Giulio Riccio, é originario di Conca della Campania,  sposato ad Alife con “Tina Guadagno” e padre di due bellissime fanciulle, vive in questa città da più di venti anni. Dalla forte esperienza  nel campo dei sindacati e delle istituzioni del lavoro,  ha iniziato la sua carriera lavorativa a Roma al Ministero del Lavoro dove è rimasto per circa 10 anni, ha lavorato poi presso l’Ispettorato del Lavoro di Caserta, per poi essere trasferito definitivamente  al Centro per l’Impiego di Piedimonte Matese. Un lungo e sofferto percorso, ma sicuramente valido e formativo ai fini del proprio cammino professionale. Le prime esperienze nel mondo della politica risalgono agli anni 90 tra le fila della Democrazia Cristiana, presso la Segreteria politica dell’On. Vincenzo Scotti, allora Ministro degli Interni, affiancando lo Zio Bruno Cercone – Segretario particolare dell’On. Scotti. Negli anni a seguire ha partecipato attivamente alla politica locale accanto allo zio Bruno Cercone, Assessore e Consigliere Provinciale per 20 anni. Alterna il suo lavoro alla passione per il sindacato, rappresentante Sindacale CISL nella propria sede lavorativa e, dal 2005 a tutt’oggi rappresentate RSU presso la Provincia di Caserta, e per essere nominato nell’anno 2008 componente del Coordinamento Provinciale CISL, e componente del Consiglio Generale CISL Caserta nel 2009. Nominato più volte quale delegato provinciale in sede contrattuale presso Comuni e Comunità Montana del matesino. (A cura della redazione di Alife)

Leggi art. correlato: Alife(Ce)- Amministrative 2011. Presentazione del candidato consigliere Lista 2 “Per Alife” dott. Giulio RICCIO

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”